tripadvisor recensioni Aia vecchia

panorama Aia Vecchia

http://www.agriturismoaiavecchia.com

http://www.agriturismoaiavecchia.com

Agriturismo Aia Vecchia di Montalceto

Agriturismo Aia Vecchia di Montlaceto http://www.agriturismoaiavecchia.com

AgriturismoAia Vecchia di Montalceto Asciano Siena

http://www.agriturismoaiavecchia.com

Agriturismo Aia Vecchia di Montalceto

Agriturismo in Toscana Siena Asciano appartamenti con piscina http://www.agriturismoaiavecchia.com

https://twitter.com

domenica 31 maggio 2009

Cucina Naturale

Questione frittura ed extra vergine con Q10
Due domande due, per un po' di chiarezza. Un lettore ci chiede: 1) perché è stato consigliato l'olio di oliva e non l'extra vergine per la frittura? 2) cosa pensare del coenzima Q10?
di T N


1) Alla manifestazione svoltasi ad Ascoli Piceno, "Fritto misto all'Italiana", era presente uno degli sponsor dell'evento: Olio Monini. Nello stand dove la nota azienda esponeva i suoi prodotti, venivano effettuate sedute di assaggio. Durante l'incontro, mi è stato riferito, che il relatore consigliava l'uso dell'olio di oliva e non l'extra vergine, per effettuare la frittura; mi potrebbe spiegare il perchè?

2) Ho consultato il sito di una nota azienda spagnola produttrice di olio extra vergine il quale metteva in risalto la presenza del coenzima Q10 nel loro prodotto. Cosa ne pensa?




Punto primo. Il relatore cui fa riferimento è Michele Labarile ed è diretta espressione dell'azienda Monini, facendo parte della Direzione Controllo Qualità Materie Prime.
Monini è stato sponsor dell'evento "Fritto misto all'italiana", e, nell'occasione da lei citata, la nota azienda spoletina ha fornito 1000 litri d'olio, e ha presentato nel contempo una bottiglia limited edition a base esclusiva di olio di oliva e a nome "Siamo fritti!"

Si tratta - è evidente - di una libera opinione, solo in parte da me condivisa.
Solo in parte perché effettivamente l'olio di oliva, essendo un prodotto frutto di una miscela che contine olio raffinato, copre certamente di meno gli aromi originari degli alimenti; tuttavia, è anche vero che un buon conoscitore d'olio sa anche che per ciascun alimento vi è di volta in volta l'extra vergine che risulta più adeguato per i vari impieghi.
La scelta, nel caso di un extra vergine,ricade pertanto in base all'intensità delle note fruttate con cui questo si presenta.

E' parso troppo difficile da spiegare, forse, questo principio elementare; e così - come si legge peraltro in un comunicato stampa diffuso da Anita Lissona - l'azienda Monini "ritene più indicato alla frittura l’olio di oliva piuttosto che l’extravergine che potrebbe coprire il gusto, dando una sensazione di maggiore untuosità al fritto, quando si friggono alimenti dal sapore delicato".

Dichiarazione alquanto discutibile, soprattutto per il riferimento a una presunta untuosità che appare francamente del tutto fuori luogo e inopportuna. E poi, non si comprende bene il senso e l'efficacia di quel "potrebbe".

Non c'è da stupirsi. A ben riflettere, si sa bene che la cultura dell'olio sia come al solito un processo lento, non facile da acquisire dall'oggi al domani. Peccato tuttavia che tale errore di comunicazione provenga proprio dalla Monini.
L'errore di comunicazione in questo caso è grave. Che l'olio di oliva sia un ottimo liquido di frittura è vero, che sia da preferire all'extra vergine è alquanto discutibile.
Il fatto è che occorre aver pazienza e spiegare senza fretta che anche l'extra vergine può non coprire i sapori: è sufficiente utilizzare quello giusto.

In ogni caso, rispetto ai detrattori di tutta la gamma degli oli di oliva, extra vergine compreso, si può anche condividere l'ipotesi di far ricorso all'olio di oliva in frittura, ma la preferenza esclusiva non può essere accettata.

Diversi studiosi da me interpellati sono a favore dell'extra vergine, per una serie di ragioni. I consigli di costoro li ho riportati nel libro Friggere bene, scritto insieme con lo chef Giuseppe Capano, libro in edicola per tutto giugno con "Cucina Naturale" e a partire dalla seconda metà di giugno anche in libreria.

sabato 30 maggio 2009

Estate 2009

Previsioni meteo per l’estate 2009. Afosa o fresca?
I modelli climatici non sono univoci. Gli inglesi propendono per caldo secco e siccità, gli americani per temperature sotto la media e una buona piovosità In attesa di scoprire chi ha ragione le tendenze per i prossimi giorni
di Ernesto Vania

Alcuni climatologi, in particolare quelli inglesi, ritengono che questa sarà un’estate torrida, simile a quella del 2003, contraddistinta quindi da frequenti ondate di calore e da una siccità perdurante per tutti i mesi estivi.

Altri modelli, come quelli americani, NOAA/NCEP, suggeriscono una diversa previsione per l’estate 2009, con temperature sotto la media stagionale di 0,5 gradi e precipitazioni sopra la media, con tendenza a instabilità e elevata umidità.

Esaminando più in dettaglio la situazione nei prossimi mesi, giugno dovrebbe essere caratterizzato dal passaggio di perturbazioni veloci con aria fresca che creerà situazioni di instabilità soprattutto sull’Italia Centrale, con piogge a leggermente sopra della media sul Nord ovest.

A Luglio ancora precipitazioni di poco sopra la norma soprattutto al Nord Italia, più secco al Sud. Sull’Italia centro settentrionale potrebbero verificarsi incursioni di aria umida ed instabile dai Balcani.

L’ulivo è una pianta straordinaria.

L’ulivo è una pianta straordinaria. Un simbolo e un’attività economica
Il settore, anno dopo anno, sta precipitando in una profonda crisi, anche perché il mondo olivicolo-oleario e il consumatore non comunicano più. Ecco le prove e la soluzione


“Se Cristo ha scelto come materia di sacramento il pane, il vino e l’olivo qualcosa di straordinario devono avere – afferma Mons. Marcello Sànchez Sorondo dell’Accademia Pontifica delle Scienze - In un momento di crisi economica e dell’alimentazione, il ritorno all’ulivo, con la sua tradizione, può essere un contributo fondamentale e una soluzione per questo problema. Questo ritorno alla terra e alla natura con tutti gli strumenti dell’intelligenza dell’uomo può essere un’icona e un cammino per arrivare a un mondo più giusto e solidale, dove tutti possono cibarsi.”

Le parole di Monsignor Sorondo sono insieme una segnale di speranza e una riflessione e meglio non potevano adattarsi alla presentazione della nuova pubblicazione di Bayer Cropscience, “L’Ulivo e l’Olio”, un evento a cui ha partecipato compatto l’intero comparto. Lo sforzo compiuto da Bayer, in veste di editore, lo merita. Il volume che ne è uscito infatti rappresenta una vera e propria summa delle conoscenze e del pensiero olivicolo contemporaneo. Alcuni numeri lo dimostrano: 85 autori, tre coordinatori scientifici, quasi ottocento pagine. Un volume utile e necessario per chiunque voglia fare olivicoltura e elaiotecnica, voglia approfondire l’affascinante mondo olivicolo e oleario.

Avere le corrette informazioni e competenze significa anche poter diffondere una buona cultura oliandola e, nel nostro Paese, ve n’è davvero bisogno, almeno stando alla ricerca del Prof. Daniele Tirelli, presentata a Cellino San Marco (BR), presso Cantine Due Palme.

venerdì 29 maggio 2009

DOMENICA IN CHIANTI

DOMENICA IN CHIANTI:
VISITE GUIDATE ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO CHIANTIGIANO DELLA BERARDENGA:

Questa particolare iniziativa propone da aprile a novembre 2007 un e
calendario
di percorsi domenicali alla scoperta di luoghi di grande significato
storico,
culturale, architettonico e paesaggistico all’interno del territorio della
Berardenga, nel cuore del Chianti, normalmente non accessibili e visitabili
da
parte del singolo cittadino.

Occasioni uniche per visitare luoghi esclusivi accompagnati da una guida che
ne illustrerà la storia, le caratteristiche, i segreti. Occasioni uniche per
scoprire ed apprezzare prodotti e sapori di una terra antica e generosa. Una
opportunità unica per trascorrere una domenica o, meglio ancora, un fine
settimana alla scoperta di luoghi esclusivi in uno dei territori più belli
del
mondo.

Ricordiamo l'appuntamento del 7 Giugno 2009 :
Partenza ( con pulmino ) : ore 9:15 da Castelnuovo Berardenga, Via del
Chianti ( giardini pubblici ).
Montegiachi: la villa-fortezza
Parco Sculture del Chianti
Dievole: la fattoria, la storica cantina.
Degustazione vini dell'azienda

La quota di iscrizione è di 8 euro ( degustazione compresa ) e andrà versata
al momento della partenza. E' opportuno iscriversi entro le 12 del venerdì.
Le
visite guidate avranno luogo con un minimo di 10 partecipanti.


Per prenotazioni
Ufficio Turistico: 0577-355500
Servizio Turismo: 0577-351302 / 0577-351341

Ufficio Turistico di Castelnuovo Berardenga
Piazza Matteotti 11
tel. 0577-355500
fax. 0577-352684


Cordiali saluti,
Uffici Informazioni - Rapolano Terme
UFFICIO INFORMAZIONI
Via Provinciale Nord, 1
tel. +39 0577 724079 - fax +39 0577 726591


Simona C.

giovedì 28 maggio 2009

Giro d' Italia , centoanni

100 iniziative per il giro del centenario.
La corsa rosa viene ogni anno accompagnata da manifestazioni e iniziative che coinvolgono tutta la nazione.
E quest'anno con il suo centenario , sono davvero tante le opportunita' di seguire il Giro non solo nel momento della corsa.
La gastronomia:
E' un Giro d' Italia gastronomico :
in partenza e in arrivo di ogni tappa , sara' possibile gustare prodotti tipici del luogo.
L'iniziativa " Sapori Italiani " e' in collaborazione con il ministero dell Politiche Agricole , Alimentari e Forestali.

Ristorante Enoteca Le Scuderie del Granduca

Ristorante Enoteca
Le Scuderie del Granduca

Buongiorno a tutti voi,

E’ con immenso piacere che vi invito alla presentazione di una incisione che più rappresenta le qualità artistiche del genio dell’arte del ‘900 europeo: ….Picasso!!

A sabato

mercoledì 27 maggio 2009

A Milano la terza edizione del Forum Turismo

Promosso da “Il Sole 24 Ore” coinvolge i principali protagonisti del comparto

Il Sole 24 Ore, in collaborazione con Bit, promuove mercoledì 27 maggio il “3° forum turismo”. Tema centrale dell’incontro “Investire sul futuro e creare innovazione”.

Si discuterà delle scelte strategiche che il comparto turistico deve fare per contrastare la frenata dei consumi e rilanciare il settore, delle leve a disposizione degli operatori per valorizzare la filiera, come organizzare l’offerta turistica in una logica di sistema, quali politiche di promozione nazionale e internazionali potrebbero rappresentare le scelte vincenti. Dopo una tavola rotonda che vedrà confontarsi istituzioni pubbliche e imprenditori privati, nel pomeriggio saranno approfonditi gli aspetti e le specificità del turismo culturale, religioso e enogatsronomico.

Luxury Outlet The Mall

Vi informiamo che il centro luxury outlet The Mall nel mese di giugno sarà APERTO TUTTI I GIORNI dal lunedì alla domenica dalle ore 10.00 alle ore 19.00,

Prossime festività:
martedì, 2 giugno: APERTO dalle 10.00 alle 19.00.

Per maggiori e ulteriori informazioni potete visitare il nostro sito internet:
Gentili Signori,

Vi informiamo che il centro luxury outlet The Mall nel mese di giugno sarà APERTO TUTTI I GIORNI dal lunedì alla domenica dalle ore 10.00 alle ore 19.00,

Prossime festività:
martedì, 2 giugno: APERTO dalle 10.00 alle 19.00.

Primavera: è tempo di gite!

Primavera: è tempo di gite!

Avete voglia di festeggiare l'arrivo della primavera con una gita in montagna ma avete paura di non trovare percorsi adatti a voi? Vi proponiamo 3 itinerari di diversa durata e difficoltà: non è necessario essere esperti escursionisti per apprezzare la primavera in tutta la sua bellezza!


Un viaggiatore ti raccomanda ...


Da Denise, 15/mag, sull'alloggio Sidecar Veneziano (Venezia)
"Ambiente confortevole, arredato con gusto, accoglienza gentile e disponibilità assoluta. Prezzi accessibili ..."

Da Peppe, 30/apr, sull'alloggio Pianconvento (Forlì-Cesena)
"Abbiamo scelto questo agriturismo d'istinto e la cosa non ci ha tradito. Siamo arrivati (2 adulti e una bimba di 14 mesi) e ci siamo trovati subito in famiglia, accolti calorosamente e subito messi a nostro agio. La casa, da poco ristrutturata ..."
Da Fam. Casto, 01/mag, sull'alloggio Masseria Macchia e Relais San Pio (Matera)
"Relais rilassante e ottimamente organizzato per ospitare nuclei familiari con bambini e adolescenti che trovano spazi, divertimenti e ..."

Da Arturo da Napoli, 09/apr, sull'alloggio Las Golondrinas (Alicante, Spagna)
"Posto bellissimo con una vista da paradiso tra montagna e mare, accoglienza deliziosa e colazione ricca e buonissima, ve lo consiglio ..."

Da Maurizia e Nicola, 03/mag, sull'alloggio Nuits d'Azur (Vence, Francia)
"Le camere sono pulite, silenziose e luminose. La colazione è ottima, composta da croissant e pane fresco, confetture fatte in casa, succhi ecc. I proprietari sono molto disponibili, gioviali e allo stesso tempo discreti

Lions Rally del Paesaggio Crete Senesi

Al via le iscrizioni al 3° Lions Rally del Paesaggio delle Crete Senesi

Torna il 14 giugno la divertentissima “scampagnata” automobilistica non competitiva aperta a tutti e organizzata pro Ospedale Pediatrico di Kinshasa. 50 gli equipaggi ammessi.

Sarà un “rally” per modo di dire. Anzi, una scampagnata tra i paesaggi più belli del mondo. Il 3° “Lions Rally del Paesaggio delle Crete Senesi” - www.rallycretesenesi.it - si svolgerà domenica 14 giugno 2009 tra le celebri colline care al Lorenzetti, ai pubblicitari e ai fotografi. Il ricavato sarà devoluto all’Ospedale Pediatrico di Kinshasa (Congo) della dottoressa Laura Perna, socia del Club Crete Senesi.

COS’E’ IL “LIONS RALLY DEL PAESAGGIO DELLE CRETE SENESI”?
E’ una sorta di autoraduno “slow” (cioè una caccia al tesoro in cui il “tesoro” è il contesto ambientale) tra le bellezze architettoniche e paesaggistiche delle Crete Senesi, con prove di regolarità, orientamento, osservazione e destrezza, alla portata di tutti e di qualsiasi auto, in un clima festoso pensato per incontrarsi, divertirsi, conoscere il territorio, mettere alla prova la puntualità, lo spirito di osservazione, l’arguzia. Il tutto, però, con le sembianze di un rally vero, il servizio dell’Unione Italiana Cronometristi, un “road book” professionale, bandiera a scacchi, numeri di gara e così via. Partenza da Siena, attraversamento del centro storico aperto ad hoc, poi un i! tinerari o mozzafiato per strade secondarie e sconosciute, con tappe turistico-gastronomiche, transito dall’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, “capoluogo spirituale” delle Crete, e arrivo finale con premi per tutti, speciale degustazione di vini Lions Wine e supermerenda di commiato con le specialità locali.

COME SI PARTECIPA?
E’ previsto un massimo di 50 equipaggi, composti da 2 a 4 persone, con qualunque macchina si voglia. Per chi si iscrive (con l’invio del modulo di adesione e dell’attestazione di avvenuto versamento) entro l’8/6/2009, la quota è di 40 euro a persona; per chi si iscrive dopo (si può farlo anche al momento della partenza), di 50 euro. La quota comprende:

- vetrofania di riconoscimento da applicare sull’auto (e da conservare per ricordo)

- road book del percorso

- pass di accesso al parco chiuso e al centro storico di Siena

- servizio dell’Associazione Nazionale Cronometristi

- un premio per ogni equipaggio partecipante

- degustazione dei vini “Lions Wine” con bicchiere in omaggio

- supermerenda finale.


Info: 348/1204419 -

martedì 26 maggio 2009

Cerimonie in Toscana a pochi km da Siena

All'interno della struttura turistica Aia Vecchia e' possibile festeggiare eventi o cerimonie come matrimoni data la grandezza dela struttura e la sua attrezzatura .
Le grandi sale ospiti possono ospitare cene con fino a 50 persone ed e' possibile attrezzare spazi esterni in piscina o sul piazzale panoramico di fronte al grande casale del 700.
Il tutto con gusto e nel rispetto della tradizione toscana.

Addio busta al petrolio

Dal 1 Gennaio del prossimo anno , salvo proroghe , le attuali buste della spesa in plastica ricavata dal petrolio , in base ad una norma stabilita con la legge finanziaria del 2007 , dovranno essere sostituite con plastica completamente biodegradabile.
Anche qui , brevetto italiano famoso nel mondo.
Si chiama Mater B , dall'amido di mais e produce plastica naturale.

Plastica la pomodoro

Dalle bucce di pomodoro un polimero naturale .
E i fiumi della Campania non saranno piu' rossi.
Potra' sembrare strano ma tra pochi anni facendo la spesa la supermercato dopo la classica domanda della cassiera :" vuole la busta ?" ci potremmo sentir dire " preferisce al San Marzano o al Pachino?"
Sono i nomi delle piu' classiche varieta' dei pomodoti italiani ed e' difficile immaginare che da questi tradizionali prodotti della nostra terra , in particolare dalle loro bucce , si possa ricavare la plastica.
Ma e' cosi'!
Infatti , da circa un anno , i ricercatori hanno messo a punto una tecnica in grado di ottenere una plastica biodegradabile dagli scarti di lavorazione industriale del pomodoro , in particolare da quella fastidiosa pellicina lucida che lo ricopre .
La ricerca e' stata presentata nei mesi scorsi in Canada , visto l'interesse suscitato.
Ogni anno in Italia tonnellate di scarti di pomodori vengono smaltiti in modo illegale nei fiumi o sottoterra.
Grazie a questa scoperta l'ambiente puo' tranne grandi benefici.

domenica 24 maggio 2009

Esultate , le api son tornate

Ne erano morte il 40% in pochi mesi a causa dei pesticidi.
Si rischiava la sterilita' delle piante in Italia.
A rischio la fertilita' del pianeta.
Ma il peggio e' per ora scongiurato:
Lo comunicano gli apicoltori di tuttas Italia :
le api stanno tornando !

Gluten-free

La ceiliachia e' un'intoleranza alimentare permanente la glutine , sostanza proteica presente nel frumento e in altri cereali come avena , orzo , segale , farro , kalmut , spelta e triticale.
La funzione principale svolta da questa proteina e' quella di collante , ossia tenere insiema la farina di grano per consentire la panificazione.
Nel soggetto geneticamente predisposto l'ingestione di alimenti contenenti glutine , anche solo in piccole quantita' , determina una reazione immunitaria a livello dell'intestino tenue , dando origine ad una infiammazione cronica che ha come conseguenza la scomparsa dei villi intestinali , accompagnata da una sintomatologia diversa da caso a caso.
La celiacha puo' colpire in qualsiasi fascia di eta' , spesso dopo un evento stressante , come la gravidanza o un intervento chirurgico.
Dopo la diagnosi , il celiaco deve imparare a convivere con una cura insolita , eliminare dalla propria dieta il pane e la pasta , alimenti che nella nostra societa' hanno assunto un valore simbolico, non e' sicuramente facile.
Il ristorante pizzeria Albatros a Monte San Savino offre un menu completo per celiaci.

Filosofia Toscana

Quando la vita ti da' mille ragioni per piangere
dimostra che hai mille e una ragione per sorridere

Gas serra

L'Australia ha individuato 10 localita' al largo delle coste continentali da usare per lo stoccaggio di gas serra emesso dalle industrie.
L'ente scientifico governativo Geoscience Australia ha confermato che tali aree sono sufficientemente stabili da permettere l'emissione e la conservazione sicura del gas.
Si tratta per lo piu' di bacini esauriti di gas naturale.
Le licenze di esplorazione commerciale dei siti saranno disponibili alle compagnie entro la fine dell'anno.

sabato 23 maggio 2009

Fotografie dei paesaggi toscani

In esposizione ed in vendita presso le sale hobby dell'agriturismo Aia Vecchia
splendidi scatti del paesaggio toscano del fotografo Diego Ciminaghi.
L'esposizione durera' tutta l'estate , sara' possibile comperare le foto direttamente in struttura o presso lo studio Ciminaghi Press a Sinalunga ( Siena)

Vinitaly : Etichetta parlante

Si potra' avvicinare una penna all'etichetta della bottiglia di un vino e sentire la voce del produttore .
E' un piccolo miracolo della tecnologia per meta' italiana presentata al Vinitaly.
L'etichetta multimediale non presenta nessuna diversita' da una normalissima etichetta , perche' il sistema e' mirato esclusivamente ad una particolare spalmatura dell'inchiostro.
Il lettore ha la forma di una penna , di poco ingombro, e viene fornito insiema al vino.

Il caldo uccide gli alberi

Il riscaldamento globale sta uccidendi gli alberi:
un aumento di temperatura anche lieve quintuplica il rischio di morte in periodi di siccita'.
E' quanto dimostrato da uo studio diretto da Henry Adams dell'Universita' dell'Arizona ( USA)
Se la temperatura sale di poco , spiega Adams , saranno sufficienti periodi brevi di siccita' per sterminare intere foreste e i brevi momenti di siccita' sono molto piu'frequenti di quelli piu' lunghi in cui la siccita' perdura per molto tempo di seguito.

venerdì 22 maggio 2009

Relax in agriturismo in Toscana

Il luogo ideale per rilassarsi?
Ma che domanda, l'agriturismo Aia Vecchia , immerso nella pace e nel silenzio delle dolci colline senesi , nella natura incontaminata , un angolo di quiete ideale per rilassarsi in qualunque periodo dell'anno...
...provare per credere!

Il Mercurio nei pesci

Nonostante i livelli di mercurio nel Mediterraneo siano piu' bassi che negli altri oceani , i pesci sono piu' inquinati.
Lo afferma Nicola Pirrone , direttore dell'Istituto sull 'Inquinamento Atmosferico del CNR.
Un suo studio dimostra che il mercurio si trasforma in un composto che e' in grado di accumularsi nei pesci.
"Vogliamo capire in che modo il mercurio si accumula e in che misura , riducendo le emissioni , puo' essere ridotta la sua assunzione nei pesci".

Trip Advisor

Questo sito e' una raccolta di commenti dei viaggiatori, utili consigli per viaggiatori oculati che non vogliono incapare in brutte sorprese.
Invito tutti i viaggiatori a rilasciare un commento sui propri soggiorni , sara' utile a chi vora' consultarlo.

I SAPORI DEL MONTE CETONA

I SAPORI DEL MONTE CETONA
Banchi d’assaggio e menù a tema: le eccellenze gastronomiche della Val di Chiana tornano a solleticare i palati
Pecorino, miele, marmellate, salumi di Cinta Senese: le eccellenze del gusto della Val di Chiana tornano a offrirsi alla vista e al palato di tutti gli amanti della buona tavola in occasione dei “Sapori del Monte Cetona”, sesta edizione della rassegna organizzata dall’Unione dei Comuni della Val di Chiana Senese e da APT Chianciano Terme Val di Chiana. Per tutto il mese di maggio sono in programma degustazioni, concorsi enogastronomici, mostre mercato di prodotti tipici e menù a tema a base di mieli e Pecorini della zona elaborati dai ristoratori locali. Chianciano Terme, Acquaviva di Montepulciano, San Casciano dei Bagni, Cetona, Celle sul Rigo e Sarteano sono i gustosi palcoscenici di tante iniziative tutte da assaggiare, dai mercati dei produttori tipici che offrono il meglio del loro raccolto fino alla chiusura con un appuntamento ormai tradizionale, la sagra dei pici. Accanto al gusto, questa edizione de “I Sapori del Cetona” si tinge anche di solidarietà grazie a “Sapori e solidarietà insiemepercaso al Castello”, la mostra fotografica che, per tutto il mese di maggio nella rocca di Sarteano, testimonierà l’operato di “insiemepercaso”, associazione non governativa con sede a Chianciano Terme che opera dal 2003 in territorio zambiano. A tutti coloro che, dopo la visita, vorranno acquistare il calendario dell’associazione o il libro fotografico della mostra, “I sapori del Monte Cetona” doneranno un vasetto di prelibato miele locale. Un piccolo omaggio che renderà ancora più denso di significato assaporare le delizie del territorio del Monte Cetona. Per tutto il periodo della rassegna saranno disponibili pacchetti-vacanza predisposti per l’occasione e dedicati a chi vorrà trascorrere qualche giorno in Val di Chiana per conoscere le bellezze del territorio, oltre a gustarne le bontà enogastronomiche. Per prenotazioni, prenota@terresiena.it.

MONTEPULCIANO TERRA DI VAMPIRI

MONTEPULCIANO TERRA DI VAMPIRI
Conto alla rovescia per “New Moon”: a fine maggio le riprese del seguito di “Twilight”. E la città poliziana è già presa d’assalto dai fan di Edward e Bella

Montepulciano terra di vampiri. Tradizionalmente nota per il fascino dei suoi vigneti e per l’eccellenza del suo Nobile, la città poliziana si accinge a diventare celebre anche per le sue inquietanti presenze: stanno per invaderla, infatti, le oscure creature di “New Moon”, secondo episodio cinematografico tratto della saga di “Twilight”, serie in quattro volumi dell'americana Stephenie Meyer. A maggio la cittadina poliziana ospiterà le riprese del film che, prodotto dalla Summit Entertainment, riaccenderà i riflettori sull’amore tenero e impossibile tra il tenebroso vampiro Edward e la giovane mortale Bella. E con la troupe cinematografica è atteso a Montepulciano anche un esercito di fan e semplici curiosi ansiosi di vivere, magari da comparse, l’atmosfera inquietante del seguito di “Twilight”.
Le riprese si svolgeranno dal 25 al 29 maggio e gli alberghi del centro storico sono già stati presi d’assalto. Chiunque abbia voglia di farsi contagiare dalla febbre da vampiro è il benvenuto.

UN'ESTATE DI MUSICA

A giugno anteprima d’autore a Montalcino: il cantautore emiliano sceglie il Festival della Val d’Orcia per l’unica data estiva del suo tour
Francesco Guccini a Montalcino per l’unica data estiva del suo tour. Sarà il cantautore emiliano, sabato 13 giugno alle 21.30 al Campo Sportivo in Fortezza, il protagonista dell’anteprima d’autore della XIV edizione del Festival della Val d’Orcia, XXX edizione del Festival Internazionale di Montalcino, in programma dal 1 al 15 agosto nei cinque comuni del Parco Artistico Naturale e Culturale (Pienza, Montalcino, San Quirico d’Orcia, Castiglione d’Orcia e Radicofani). Dopo il successo fatto registrare nelle principali città italiane in inverno, Guccini ha scelto la Val d’Orcia, patrimonio mondiale dell’umanità Unesco, per la sua unica data estiva, che lo vedrà a Montalcino in compagnia della sua storica band con Ellade Bandini alla batteria, Juan Carlos “Flaco” Biondini alle chitarre, Roberto Manuzzi alla fisarmonica, Antonio Marangolo al sax, Pierluigi Mingotti al basso, Vince Tempera al pianoforte. In occasione del concerto del cantautore, Vacanze Senesi ha predisposto pacchetti soggiorno in agriturismo, hotel o affittacamere che comprendono, oltre al biglietto per lo spettacolo e al pernottamento, anche un ingresso al Museo Civico e Diocesano d’Arte Sacra di Montalcino.

TERRE DI SIENA A CAVALLO

TERRE DI SIENA A CAVALLO, L'EMOZIONE DI UN LEGAME ANTICO
Dalle giostre medievali ai riti della transumanza, tutto il fascino di un territorio nato per essere cavalcato si svela con “Febbre da cavallo”

Le Terre di Siena e il cavallo: un legame ancestrale, che parte dalla tradizione medievale dei tornei cavallereschi - oggi ben rappresentata da una delle più antiche giostre della storia, la cinquecentesca Giostra del Saracino di Sarteano – e arriva fino alla transumanza delle greggi dall’Amiata verso la Maremma. Proprio questo rapporto antico, e il fascino di una cavalcata nelle terre di Siena, così storicamente contrassegnate dal binomio uomo-cavallo, sono gli elementi che punta a far riscoprire la mostra mercato “Febbre da cavallo”, tradizionale evento che si svolge dal 12 al 14 giugno a Sarteano. L’appuntamento, giunto quest’anno alla sesta edizione, si inserisce nel più ampio progetto di valorizzazione delle Terre di Siena a cavallo avviato dalle Apt nel quadro di un vasto programma regionale di promozione delle ippovie di tutta la Toscana, e mira a far vivere agli amanti di un turismo lento l’emozione di una vacanza a cavallo su un territorio che ha fatto, di questo animale, uno dei simboli della sua identità.
“Febbre da cavallo” proporrà percorsi trekking, attrazioni e spettacoli a cavallo, esibizioni delle migliori razze con show che ricreeranno suggestive atmosfere western o faranno toccare con mano le tradizioni dei butteri della Maremma. Appositi spazi saranno dedicati ai bambini con pony games e battesimo della sella.
Sono, naturalmente, ispirati al cavallo anche i pacchetti predisposti per l’occasione da Apt Chianciano Terme Val di Chiana attraverso il proprio tour operator. Tre le formule, che abbinano alle attrazioni classiche proposte da “Febbre da cavallo” l’opportunità di cimentarsi in escursioni a cavallo per scoprire le tradizioni e i luoghi del territorio o immergersi nella sua storia. È il caso di “A cavallo tra Valdichiana e Val d’Orcia”, che condurrà i cavalieri nel regno del leggendario re Lucumone Porsenna attraverso una passeggiata tra le tombe Etrusche più interessanti della zona.
Per informazioni e prenotazioni, prenota@terresiena.it

UNA FESTA D'ESTATE DA VIVERE INSIEME

CHIANCIANO E FELLINI, UNA FESTA D'ESTATE DA "VIVERE INSIEME"
Da“8 1/2” al nuovo film “Nine”, Chianciano celebra l’eredità felliniana in un grande evento di fine agosto. Cinema, spettacolo e grandi nomi per rendere omaggio all’icona-simbolo della propria identità
Una grande festa d’estate per celebrare l’eredità felliniana di Chianciano Terme e rinsaldare ancora una volta l’antico legame con il regista, che rese omaggio alla città termale con il suo “8 ½”. L’evento, in programma dal 28 al 30 agosto, fa parte del progetto di rilancio dell’immagine di Chianciano Terme realizzato attraverso l’ideazione di un nuovo marchio, di una vasta campagna di comunicazione e di un nuovo portale turistico in cui proprio l’invito finale di “8 ½” - “È una festa la vita: viviamola insieme” – è il claim utilizzato per rappresentare la “nuova” Chianciano Terme.
A più di 40 anni di distanza da quel film, che tanto celebrava Chianciano e le sue terme, un altro film – sempre di sapore felliniano perché si ispira al primo, o meglio al musical nato dal primo – colorerà questo grande evento estivo nel segno di Fellini: è “Nine”, pellicola con un cast stellare attesa nelle sale per la fine dell’anno. A Chianciano arriverà almeno uno dei protagonisti del film, insieme a tanti altri personaggi del mondo del cinema e della cultura pronti a raccontare il loro legame con Fellini. Spettacoli, musica, talk show, mostre fotografiche arricchiranno il programma della grande festa che, raccogliendo l’invito di Fellini, sarà tutta da “vivere insieme” a Chianciano e alle sue terme. E proprio le terme si apriranno gratuitamente, domenica 30 agosto, per accogliere nei parchi Fucoli e Acquasanta chiunque avrà voglia di concedersi una giornata di relax.
L’appuntamento, che celebra il 90^ anno di attività di Federterme, è parte del cartellone di iniziative del Villaggio Termale, che ripartono il 18 maggio con un ricco ventaglio di proposte per tutti i gusti e tutte le età: musica, sport, spettacolo, danza, conferenze mediche, abbonamenti speciali e tante idee accattivanti per premiare i clienti più fedeli.

TUTTE LE ANIME DELLA MUMMIA

Una delle sepolture faraoniche più maestose della Valle dei Re, ricostruita per l’occasione, racconta il fascino della vita oltre la morte al tempo degli Egizio
La ricostruzione parziale di una delle sepolture faraoniche più grandi della Valle dei Re e un centinaio di oggetti provenienti dalle maggiori collezioni egiziane d’Italia: chi non sa resistere al fascino dell’antico Egitto e della solennità dei rituali legati alla morte non potrà che restare incantato di fronte ai preziosi reperti al centro della mostra “Tutte le anime della mummia. La vita oltre la morte ai tempi di Sety I”, che si aprirà il prossimo 20 giugno al Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme.
Un’iniziativa che vuole illustrare il rituale funerario egiziano in età ramesside mettendo a confronto lo straordinario contesto sepolcrale del faraone Sety I (Nuovo Regno: XIX dinastia, 1290-1279 a.C.), dal quale provengono una quarantina di statuette e un rilievo riuniti per la prima volta a Chianciano, con un ideale corredo funerario di un privato della stessa epoca. Oltre al corpo e alla mummia, i raffinati oggetti esposti in mostra raccontano quali “elementi incorporei” costituiscono la persona, e cioè quante sono le “anime” di un egiziano, da proteggere con cura nella tomba perché il defunto abbia una vita eterna dopo la morte. In mostra, quindi, gli oggetti che accompagnano il defunto nell’aldilà, i testi funerari, tra cui spicca il Libro dei Morti, le cui formule magiche, dettate secondo gli Egiziani dal dio della scienza e della scrittura Thot, lo proteggono da ogni tipo di pericolo, e poi la ricostruzione parziale della maestosa tomba del faraone Sety I (King Valley 17), che prende forma a Chianciano Terme grazie ai disegni di Giovanni Battista Belzoni, che agli inizi dell’800 la scoprì.
Arricchisce l’esposizione un ciclo di conferenze divulgative con noti esperti di settore, che, a partire dal 4 luglio, approfondiranno aspetti della vita e della cultura egizia.
La mostra “Tutte le anime della mummia. La vita oltre la morte ai tempi di Sety I”, promossa da Museo Civico Archeologico di Chianciano e Museo Civico Archeologico di Bologna in collaborazione con il Museo Egizio di Firenze e i Musei Vaticani grazie al contributo di Fondazione Monte dei Paschi di Siena, resterà aperta fino al 6 gennaio 2010.

Le settimane dei vini

Per i 100 anni del movimento, una festa a base di mostre, eno-delizie al cioccolato e Chianina con Enoteca Italiana
Mostre, degustazioni, convegni dedicati ai nettari del Belpaese. “Le Settimane dei Vini” di Enoteca Italiana, giunte alla 43esima edizione, celebrano i 100 anni del Futurismo con una mostra fotografica su Tommaso Marinetti, inventore del movimento artistico, che proprio a Siena diede vita alla “Poesia Bacchica”.
Fino al 19 giugno, animeranno la manifestazione arte, cultura, premi a prestigiosi rappresentanti del mondo dell’informazione, ma anche esibizioni gastronomiche - con preparazioni di eno-delizie di cioccolato, assaggi da nord a sud con il Giro d’Italia nel bicchiere, abbinamenti d’eccellenza con il Gigante Bianco della Valdichiana.
Sabato 23 maggio al Bastione S. Francesco di Enoteca Italiana verrà inaugurata la Mostra dedicata al Futurismo e ai suoi rapporti con l’Enoteca, realizzata dagli studenti dell’Istituto d’Arte “Duccio di Boninsegna” di Siena. Nel pomeriggio il primo di una serie di “Happy wine con i vini del Vigneto Italia” delle aziende associate all'Enoteca Italiana (altri appuntamenti il 5, 6 e 20 giugno) e una degustazione di delizie di cioccolato al vino. Il 10, 11, 12 e13 giugno al Bastione S. Filippo saranno di scena “Gli Ambasciatori del Vino nel mondo”, corsi introduttivi alla degustazione realizzati in collaborazione con l'Università per Stranieri e Apt Siena. Giovedì 18 giugno, infine, spazio a “Il Giro d’Italia nel bicchiere”, banco di assaggio dei vini di Enoteca Italiana e delle etichette vincitrici del Concorso “Biodivino”, in collaborazione con l’Associazione Città del Bio.

QUALITÀ TRA I BANCHI, DAL PRODUTTORE AL CONSUMATORE

Genuinità e convenienza con i mercati di filiera: dal capoluogo alla Val d’Orcia, tante vetrine succulente per l’agro-alimentare delle Terre di Siena

Al mercato per acquistare il meglio delle produzioni agroalimentari delle terre di Siena direttamente dalle mani dei produttori, in un rapporto faccia a faccia che è garanzia di genuinità e convenienza. Una formula, quella dei mercati di filiera corta, sempre più diffusa anche in provincia di Siena, dove mercati periodici dei produttori sono una realtà in continua crescita che mette in vetrina l’eccellenza agroalimentare del territorio, con un’attenzione particolare ai prodotti biologici e di origine certificata.
Lo dimostra l’esperienza di Siena, dove da qualche settimana è stato inaugurato il nuovo mercatino agricolo della filiera corta in Piazza del Mercato: qui, ogni secondo e quarto venerdì del mese, i produttori agricoli del territorio si danno appuntamento per esporre e vendere il meglio delle loro produzioni. Un’iniziativa che valorizza l’agroalimentare di qualità del territorio e favorisce l’incontro tra chi produce e chi consuma, in un dialogo diretto che rassicura sulla genuinità dei prodotti e che, abbattendo ogni intermediazione tra produttore e consumatore, garantisce anche prezzi più bassi.
Anche Buonconvento ha aperto, dalla fine di aprile, un suo mercato mensile agricolo della filiera corta, che si tiene ogni quarta domenica del mese nello splendido scenario di Piazzale Garibaldi, davanti alle mura cittadine e a due passi dalla Via Francigena.
Infine Pianella, nel comune di Castelnuovo Berardenga, che domenica 16 maggio ha inaugurato l Mercato Coperto degli Agricoltori nella nuova struttura di Via dell’Artigianato. Uno spazio in cui sarà possibile acquistare prodotti tipici certificati e a denominazione di origine (agricoltura biologica e biodinamica, agricoltura integrata, prodotti Dop, Igp, Docg, Doc, Igt) e delizie locali: dagli ortaggi al vino, dal latte fresco ai formaggi, dalla carne fresca ai salumi, dall’olio al pane ai dolci fino alla frutta, alle conserve e al miele. Il nuovo mercato sarà aperto dal martedì al sabato dalle 16.30 alle 20.30 .
Queste realtà vanno ad aggiungersi ad altre esperienze di filiera corta già radicate sul territorio provinciale, come il mercatale di Sovicille, che ormai da un anno, ogni terzo sabato del mese, popola Piazza Marconi, o i Mercatini della Val d’Orcia, un tuffo nelle tradizioni e nei riti antichi della tavola che si rinnova periodicamente nei cinque comuni del Parco Artistico, Naturale e Culturale della Val d’Orcia: a Pienza (prima domenica del mese), a Montalcino (terza domenica del mese) e, con date variabili, a Castiglione d’Orcia, San Quirico e Radicofani.
Tante vetrine succulente e colorate sparse sul territorio ma unite da un obiettivo comune: quello di assicurare a tutti i consumatori una spesa sana, genuina e a prezzi convenienti garantita direttamente dai produttori.

Guest book , la vostra opinione e' importante

Nel nostro sito web e' presente un apposita pagina per il guestbook , ovvero i commenti degli ospiti.
Per noi e' veramente importante la vostra opinione , che ci permette di migliorare i nostri servizi , di salutare ospiti che sono stati da noi e di conoscere il loro giudizio sulla struttura e sul nostro modo di lavorare.
Non pretendiamo di essere perfetti ma ci preme di fare il meglio nel nostro lavoro.
Lasciateci quindi i vostri commenti , saranno sempre graditi!

Offerte di Giugno

Il mese di Giugno e' alle porte .
Continuano le promozioni dell'Aia Vecchia anche per tutto il prossimo mese.
In appartamento , per soggiorni di minimo due notti , i gentili ospiti troveranno sempre un dolce fatto in casa con i prodotti biologici dell'azienda agricola Montalceto,
al mattino il caffe' sara' offerto nelle sale hobby
inoltre i bimbi sino a 4 anni soggiornano gratis in struttura ed hanno a disposizione gratuitamente biancheria , lettini baby e seggioloni.
Per soggiorni settimanali un omaggio anche del nostro vino e dei prodotti dell'orto e frutta di stagione , tutto rigorosamente biologico!
Vi aspettiamo!

giovedì 21 maggio 2009

Questo week end corso di cucina

Questo week end , per un gruppo di ospiti che soggiorneranno presso la nostra struttura
faremo dei corsi di cucina tipica toscana.
Il tema sara' la pasta fatta in casa secondo le antiche ricette della cucina tipica rurale toscana , i nostri ospiti proveranno a fare le tagliatelle alle ortiche di campo condite con un sugo di olio extra vergine di oliva e salvia.
Fare la pasta fatta in casa e' sempre un momento di relax e di grande divertimento , un bicchiere di buon vino sollevera' gli alunni dalle fatiche della cucina e dell'impasto.

Corsi di Fotografia in Agriturismo

Presso l'agriturismo Aia Vecchia di Montalceto e' possibile svolgere corsi di fotografia con il fotografo professionista Diego Ciminaghi.
I corsi devono raggiungere un minimo di partecipanti iscritti e si svolgeranno a partire dal mese di Giugno.
Per informazioni e prezzi contattaci telefonicamente o via mail
i corsi si effettueranno per tutta la durata della stagione estiva

Il berbecue all'aperto

Comincia la stagione dei barbecue all'aperto
il buon profumo di carni e spezie ci delizia l'olfatto
e ' un piacere vedere i nostri ospiti tornare un po' bambini e mettersi a giocare con la legna e il fuoco , raccogliere il rosmarino e le altre erbe aromatiche e , armati di forchettone e pinze mettersi alla griglia.
La carne e' sicuramente il fiore all'occhiello della nostra zona ,
la saporitissima chianina , le fiorentine , le salcicce aromatizzate..
Per il barbecue forniamo ai nostri ospiti legna di olivo , l'ideale per aromatizzare e cuocere a puntino la carne.
Le aiuole di erbe aromatiche sono proprio li , a portata di mano vicino alla terrazza con il barbecue e i tavoli per mangiare all'aperto che si affaccia sulle splendide Crete Senesi e dalla quale si possono vedere indimenticabili tramonti.

Il barbecue all'aperto

mercoledì 20 maggio 2009

Eventi , matrimoni e gruppi

L'agriturismo Aia Vecchia di Montalceto e' splendidamente attrezzato per l'organizzazione di eventi , matrimoni e per soggiorni per gruppi.
In struttura e' presente una piccola chiesa del 1700 dove e' possibile organizzare riti religiosi , nelle sale hobby si possono organizzare eventi per gruppi , riunioni , corsi e molto altro ancora.
Un ottimo servizio di cathering e' a disposizione per qualunque tipo di evento anche all'esterno con ricercate tavolate e anche per aperitivi o feste in piscina.

martedì 19 maggio 2009

La scuola Pony e Cavalli

L'Horses Riding La Selva , si dedica anche all'avviamento equestre di base avvalendosi di due tecnici operatori che hanno il compito di seguire adulti e bambini nell'approccio con questo fantastico mondo immerso nella natura.
Inoltre la nostra istruttrice di origine inglese potra' impartire lezioni di equitazione anche in lingua inglese.
Centro Ippico La Selva
Loc. La Bandita
Bettolle ( Siena )

lunedì 18 maggio 2009

Innamorati della Toscana

Ebbene si' siamo follemente innamorati dei questa regione e del nostro lavoro.
Ci siamo trasferiti da Roma e da Milano per vivere la nostra passione , la Toscana.
La nostra zona , le Crete Senesi , e' bellissima , a volte un po' dura , con un clima impervio ( piove pochissimo ) ma e' spettacolare dal punto di vista paesaggistico ed una vera oasi di pace , integra , unica al mondo.
Nel mese di Maggio la natura offre tutto il suo splendore , prima dell'arrivo dell'arida estate.
Viviamo in pace , lavoriamo sodo ma quello che ci regala questo piccolo paradiso ci ripaga ampiamente delle fatiche ed in fondo anche il nostro lavoro e' un atto di amore ,conservare , valorizzare esaltare la bellezza di questi luoghi rispettandone il sapore e la natura incontaminata.
Siamo fortunati, abbiamo fatto la scelta giusta!

domenica 17 maggio 2009

Ricetta Gourmet Spezzatino di capesante al whisky

Spezzatino di capesante al whisky Tipo di piatto : secondo
Numero di persone : 6
Preparazione : 10 min
cottura : 10 min
Costo : -
Origine : Francia
Difficoltà : -

Ingredienti :
24 capesante
3 cucchiai di panna
2 cucchiai d'olio d'oliva
6 porri
3 cucchiai di whisky



Ricetta :
Lava i porri e tagliali a rondelle fini.
Lasciali cuocere dentro una pentola di acqua bollente e salata per circa 10 minuti, fino a quando non si saranno ammorbiditi.
Dentro un'altra pentola versa 2 cucchiai di olio d'oliva e fai saltare le capesante.
Aggiungi i porri e lascia cuocere per 2 minuti a fuoco vivo. Infine versa il whisky per fare il flambé.
Togli dal fuoco e cospargi il tutto con la panna fresca.




Consigli :
Vino consigliato:
- Alsazia: Riesling, Gewurstraminer
- Bordeaux: Château Carbonneux
- Borgogna: Saint Véran, Pouilly fuissé, Meursault
- Loira: Sancerre, Pouilly fumé
- Provenza: Bandol

sabato 16 maggio 2009

Olio di oliva , regolamentazioni

Composti fenolici. Basta fai da te. Utilizziamo i metodi suggeriti dal Coi
Ogni laboratorio utilizza il proprio metodo analitico, con conseguenti gravi difformità nei risultati e nella possibilità di confronto dei dati ottenuti. Occorre invece dare chiarezza e certezze al consumatore
di Alberto Grimelli

Nel mondo olivicolo hanno molti nomi. C’è chi li chiama polifenoli, chi biofenoli, altri più genericamente composti fenolici o alcuni, scendendo nel dettaglio chimico, ortodifenoli.
Molti sinonimi per un unico dato presente sempre più spesso sulle etichette degli oli extra vergini d’oliva.
Il vero problema è tuttavia l’attendibilità del numero indicato perché, in mancanza di metodi d’analisi ufficiali, ogni laboratorio, o quasi, ha il proprio standard e i risultati risultano spesso non confrontabili, con variazioni anche del 50%.

Si tratta di una questione che, per fortuna, non è ancora giunta all’orecchio del consumatore.
Sarebbe altrimenti un’ulteriore perdita di credibilità per un settore che non può sopportare ulteriori danni d’immagine né lo merita.

Occorre quindi uno sforzo d’uniformazione, già perché dei metodi “semi-ufficiali” d’analisi esistono già. Sono stati raccomandati dal Consiglio Oleicolo Internazionale nel 2006 (risoluzione 4/94-V/06) ma la loro diffusione è ancora insufficiente.

Due i metodi proposti.
L’uno, sicuramente molto preciso, ma anche più costoso, è quello proposto dalla Commissione tecnica italiana SSOG definito “determinazione dei biofenoli degli oli d’oliva mediante HPLC”
L’altro è sicuramente alla portata di tutti i laboratori ed è il metodo di Arturo Cert anche detto “metodo colorimetrico per la determinazione di composti ortodifenolici negli oli d’oliva”

venerdì 15 maggio 2009

Maggiolata Lucignanese

MAGGIOLATA LUCIGNANESE
programma dal 23 al 31 maggio 2009




Sabato 23 maggio

20,00 Cena allo Stand

21,30 Sfilata per le vie del paese del corteo storico
della Maggiolata, con la partecipazione degli
“Sbandieratori del Cassero” e del “Gruppo
Folkloristico Rododendro” di Torino
22,00 Presso il parco la Pinetina: Esibizione e coreografie
dei tre gruppi
22,30 Presso Piazza delle Logge: Che la Festa abbia
inizio con canti, balli e furlane con il gruppo
“Kool Funk”

Domenica 24 Maggio
11,00 Corteo Storico ed annuncio del Capitano del
Popolo della Maggiolata Lucignanese edizione
2009, con “La storica gara di staffetta tra contrade”
e la presenza dentro il paese del caratteristico
gruppo della “Risbanda”
12,00 Pranzo allo stand
16,00 MAGGIOLATA LUCIGNANESE 1° EDIZIONE 2009:
sfilata di carri fioriti, bande caratteristiche e
gruppi folkloristici;
19,00 Presso il parco la Pinetina: esibizione e coreografie
dei gruppi folkloristici e delle bande
20,00 Cena allo Stand
21,30 Presso il parco la Pinetina: serata danzante con
l’Orchestra “Il Gatto e La Volpe”
21,30 Presso Piazza delle Logge: L’euforia continua
con la musica di “Norberto Checconi”,
l’acrobazie di “Junior Velkoski” e l’allegria di
“Lanciotto”

Lunedì 25 Maggio
20,00 Cena allo Stand
21,30 Presso il parco la Pinetina: concerto della
Banda “G. Rosini” di Lucignano.
21,30 Presso Piazza delle Logge: Cantando sotto le
stelle con il Karaoke di “Max e Ale”
Martedì 26 Maggio
20,00 Cena allo Stand
21,30 Serata del Folklore: sfilata per le vie del paese
dei carri fioriti e dei gruppi folkloristici : Corteo
Storico della Maggiolata, Gruppo Folkloristico
di Lucignano, gruppo “Agilla e Trasimemo”,
Sbandieratori di “Associazione Sbandieratori
di Arezzo”, “Gruppo di Sammarcoro”
22,30 Presso la piazza delle Logge: esibizione dei
gruppi Folkloristici

Mercoledì 27 Maggio
20,00 Cena allo Stand
21,00 Esibizione di “Taekwondo”
21,45 Presso il parco la Pinetina: Serata di ballo Latino americano
a cura di “Tuttifrutti Dance”. Salsa – Merengue
– Bachata
21,30 Presso la piazza delle Logge: concerto di musica Blues
con “Clanis Blues Band”

Giovedì 28 Maggio
20,00 Cena allo Stand
21,30 Presso il parco la Pinetina: Spettacolo di balletti della
scuola “Emozioni Danza” di Mariangela Totò
21,30 Presso la piazza delle Logge: “…DJ Strangemode…”
DJ Set + Live Video su immagini della Maggiolata

Venerdi 29 Maggio
20,00 Cena allo stand
21,00 Presso il parco la Pinetina: Spettacoli degli Allievi della
Scuola Media di Lucignano.
21,30 In diretta da piazze delle Logge “Lanciotto” Presenta
la 3° edizione di “Impazza la Piazza”, direttamente dal
Maurizio Costanzo Show il comico rumorista “ALBERTO
CAIAZZA” e la musica dal vivo dei “Super Nova”

Sabato 30 Maggio
20,00 Cena allo Stand
21,30 Presso il parco la Pinetina: serata danzante con
l’Orchestra “La Vera Toscana”
21,30 Nel centro storico: Percorso Enogastronomico tra le vie
del Paese con musica popolare Fiorentina dei “Taraballa”
e “Ballantine Band” il gruppo musicale di Pupo

Domenica 31 Maggio
11,00 Corteo Storico ed annuncio del Capitano del Popolo della
Maggiolata Lucignanese edizione 2009, con “La storica
gara di staffetta tra contrade” e la presenza dentro il paese
del caratteristico gruppo della “Sbanda”
12,00 Pranzo allo stand
16,00 MAGGIOLATA LUCIGNANESE 2° EDIZIONE 2009:
sfilata di carri fioriti, bande caratteristiche e gruppi
folkloristici;
19,00 Presso il parco la Pinetina: esibizione e coreografie dei
gruppi folkloristici e delle bande
20,00 Cena allo stand
21,30 Presso il parco la Pinetina: esibizione del gruppo Folkloristico
i “Tataratà”
22:30 Piazza delle Logge: Estrazione dei biglietti vincenti,
premiazione del carro vincente con la consegna
dell’ambito “Grifo D’Oro” e gran Festa finale delle
Contrade con la musica del “DJ Gaja”
24,00 GRAN FINALE CON SPETTACOLO PIROTECNICO
--------------------

Bianchini Maglierie

vi ricorda che in occasione della maggiolata Lucignanese
rimarrà aperto dalle 10,00 alle 24,00 orario continuato...

nel suo punto vendita, dentro il centro storico
in v. Matteotti,23 di Lucignano (AR)







MAGGIOLATA LUCIGNANESE
programma dal 23 al 31 maggio 2009




Sabato 23 maggio

20,00 Cena allo Stand

21,30 Sfilata per le vie del paese del corteo storico
della Maggiolata, con la partecipazione degli
“Sbandieratori del Cassero” e del “Gruppo
Folkloristico Rododendro” di Torino
22,00 Presso il parco la Pinetina: Esibizione e coreografie
dei tre gruppi
22,30 Presso Piazza delle Logge: Che la Festa abbia
inizio con canti, balli e furlane con il gruppo
“Kool Funk”

Domenica 24 Maggio
11,00 Corteo Storico ed annuncio del Capitano del
Popolo della Maggiolata Lucignanese edizione
2009, con “La storica gara di staffetta tra contrade”
e la presenza dentro il paese del caratteristico
gruppo della “Risbanda”
12,00 Pranzo allo stand
16,00 MAGGIOLATA LUCIGNANESE 1° EDIZIONE 2009:
sfilata di carri fioriti, bande caratteristiche e
gruppi folkloristici;
19,00 Presso il parco la Pinetina: esibizione e coreografie
dei gruppi folkloristici e delle bande
20,00 Cena allo Stand
21,30 Presso il parco la Pinetina: serata danzante con
l’Orchestra “Il Gatto e La Volpe”
21,30 Presso Piazza delle Logge: L’euforia continua
con la musica di “Norberto Checconi”,
l’acrobazie di “Junior Velkoski” e l’allegria di
“Lanciotto”

Lunedì 25 Maggio
20,00 Cena allo Stand
21,30 Presso il parco la Pinetina: concerto della
Banda “G. Rosini” di Lucignano.
21,30 Presso Piazza delle Logge: Cantando sotto le
stelle con il Karaoke di “Max e Ale”
Martedì 26 Maggio
20,00 Cena allo Stand
21,30 Serata del Folklore: sfilata per le vie del paese
dei carri fioriti e dei gruppi folkloristici : Corteo
Storico della Maggiolata, Gruppo Folkloristico
di Lucignano, gruppo “Agilla e Trasimemo”,
Sbandieratori di “Associazione Sbandieratori
di Arezzo”, “Gruppo di Sammarcoro”
22,30 Presso la piazza delle Logge: esibizione dei
gruppi Folkloristici

Mercoledì 27 Maggio
20,00 Cena allo Stand
21,00 Esibizione di “Taekwondo”
21,45 Presso il parco la Pinetina: Serata di ballo Latino americano
a cura di “Tuttifrutti Dance”. Salsa – Merengue
– Bachata
21,30 Presso la piazza delle Logge: concerto di musica Blues
con “Clanis Blues Band”

Giovedì 28 Maggio
20,00 Cena allo Stand
21,30 Presso il parco la Pinetina: Spettacolo di balletti della
scuola “Emozioni Danza” di Mariangela Totò
21,30 Presso la piazza delle Logge: “…DJ Strangemode…”
DJ Set + Live Video su immagini della Maggiolata

Venerdi 29 Maggio
20,00 Cena allo stand
21,00 Presso il parco la Pinetina: Spettacoli degli Allievi della
Scuola Media di Lucignano.
21,30 In diretta da piazze delle Logge “Lanciotto” Presenta
la 3° edizione di “Impazza la Piazza”, direttamente dal
Maurizio Costanzo Show il comico rumorista “ALBERTO
CAIAZZA” e la musica dal vivo dei “Super Nova”

Sabato 30 Maggio
20,00 Cena allo Stand
21,30 Presso il parco la Pinetina: serata danzante con
l’Orchestra “La Vera Toscana”
21,30 Nel centro storico: Percorso Enogastronomico tra le vie
del Paese con musica popolare Fiorentina dei “Taraballa”
e “Ballantine Band” il gruppo musicale di Pupo

Domenica 31 Maggio
11,00 Corteo Storico ed annuncio del Capitano del Popolo della
Maggiolata Lucignanese edizione 2009, con “La storica
gara di staffetta tra contrade” e la presenza dentro il paese
del caratteristico gruppo della “Sbanda”
12,00 Pranzo allo stand
16,00 MAGGIOLATA LUCIGNANESE 2° EDIZIONE 2009:
sfilata di carri fioriti, bande caratteristiche e gruppi
folkloristici;
19,00 Presso il parco la Pinetina: esibizione e coreografie dei
gruppi folkloristici e delle bande
20,00 Cena allo stand
21,30 Presso il parco la Pinetina: esibizione del gruppo Folkloristico
i “Tataratà”
22:30 Piazza delle Logge: Estrazione dei biglietti vincenti,
premiazione del carro vincente con la consegna
dell’ambito “Grifo D’Oro” e gran Festa finale delle
Contrade con la musica del “DJ Gaja”
24,00 GRAN FINALE CON SPETTACOLO PIROTECNICO
--------------------

giovedì 14 maggio 2009

Over 200 great brands , all for fashion

Vuoi aggiungere stile alla tua vacanza?
Visita Valdichiana Outlet Village , il grande e caratteristico villaggio interamente deicato alla moda!
Al suo interno ti aspetta il meglio di abbigliamento ed accessori , per uomo , donna e bambino.
Sempre con le migliori griffe internazionali e sempre a prezzi scontatissimi: fino al 70% rispetto al prezzo di negozio.
In piu' valdichiana Outlet Village e' anche articoli per la casa e il tempo libero , gioielli ristorazione e ... tutti i desideri che puoi esprimere !
Oltre 200 grandi marchi di abbigliamento e accessori
Sconti fino al 70% tutto l'anno
Aperto 7 giorni su 7
4500 posti auto
Grande parco giochi per bambini

mercoledì 13 maggio 2009

Benvenuti in Fitness Tuscany

Fitness Tuscany nasce per tutti coloro che vogliono dedicare la vacanza al loro sport preferito in un contesto davvero speciale .
La passione per lo sport in un territorio incantevole e' il presupposto per rendere questa esperienza divertente e ricca di energia , insieme alla gioia del movimento e del vivere all'aria aperta senza limiti, senza confini.
Il nostro servizio si rivolge sia ai privati che alle strutture ricettive interessate ad organizzare corsi , anche presso la propria struttura, per tutti gli ospiti.
Servizi pricipali.
Golf in Tuscany
Escursioni in Mountain Bike
Trekking
Passeggiate Equestri
Personal Trainer
Circut Trainer
Total Body
Walking Program
Spinning
Pilates
Lezioni di Tennis
Acqua Gim
Archeotrekking

martedì 12 maggio 2009

Forum Borsa Internazionale del Turismo

BIT INFORMA


Mercoledì, 27 maggio 2009
Sede Il Sole 24 Ore
Via Monterosa 91, Milano



3° FORUM TURISMO

Verso un nuovo turismo per il rilancio e la valorizzazione del business

Voglia di agriturismo

E' in aumento, complice la primavera , la voglia di vacanze in Agriturismo.
Sempre piu' persone vogliono provare una vacanza in agriturismo , a contatto con la natura e la Toscana e' la meta piu' ambita.
Sara' il passaparola , i commenti positivi delle persone che hanno provato e sono rimaste soddisfatte , ma questa primavera le richieste di prenotazione per il nostro agriturismo sono in netto aumento , in barba alla crisi.
La soddisfazione e' grande , forse e' un premio per l'amore e la cura che da sempre mettiamo nel nostro lavoro, forse perche' al di la di tutto il posto e ' strepitosamente bello , ci fa comunque un immenso piacere ed ogni volta che dobbiamo dire di no ad un cliente perche' non abbiamo piu' posto e' sempre un rammarico.
Per la prossima settimana siamo full booking , aspettiamo comunque richieste per il week end del 22 e 23 Maggio , abbiamo ancora posto.

lunedì 11 maggio 2009

L'agriturismo Aia Vecchia su Facebook

Presto l'Agriturismo Aia Vecchia di Montalceto entrera' su facebook.
Ci sembra un'idea carina per inviare foto , condividere articoli ed opinioni su viaggi , esperienze di vita in Toscana ,magari anche tra colleghi e molto altro ancora.
Siamo curiosi di condividere con tutti voi la nostra esperienza e vederne i risultati.
A presto nel web ancora , allora.

domenica 10 maggio 2009

Marmellate fatte in casa

La stagione estiva e' alle porte.
Con l'arrivo dei primi frutti di stagione ricomincia la produzione delle nostre marmellate e composte di frutta fatte in casa da mamma Mragherita.
Le marmellate , tutte rigorosamente senza zucchero , conservanti e coloranti ,sono fatte bollire nel paiolo al fuoco del camino , proprio come si faceva un secolo fa.
Si possono assaggiare sia nelle nostre colazioni , che comperandole direttamente in azienda e sono una vera rarita'.

sabato 9 maggio 2009

Papilloma virus ( HPV)

Il Papilloma Virus HPV e' un virus che si trasmette sessualmente in grado di provocare lesioni che , nel tempo , possono trasformarsi in forme tumorali del collo dell'utero.
Anche il preservativo , che e' sempre indispensabile usare , non garantisce una protezione totale contro questo virus, con cui il 75 % delle persone entra in contatto almeno una volta nella vita.
E' utile vaccinarsi in giovane eta' perche' con il vaccino prima e con il pap test a partire dai 25 anni , si ottine una migliore prevenzione contro il tumore al collo del'utero.
Gli effetti collaterali piu' frequenti che possono manifestarsi in seguito alla vaccinazione sono generalmente di breve durata.
Il vaccino assicura il massimo della sua efficacia contro le infezioni provocate dai Papilloma virus quando viene effettuato nell'eta' della puberta, prima dell'inizio deirapporti sessuali.

Pasta per pizza

Pasta per la pizza
Voto
Pasta per la pizza Tipo di piatto : antipasti
Numero di persone : 6
Preparazione : 150 min
cottura : 20 min
Costo : -
Origine : Italia
Difficoltà : -

Ingredienti :
Per 12 porzioni
Preparazione: 2.30 (2 pizza di 30 cm)

Ingredienti:
1/4 tazza di acqua tiepida
confezione di lievito
1/2 taza di farina
1 cucchiaino di sale
1/4 tazza do olio di oliva
1 pizzico di zucchero





Ricetta :
Versa 1/4 tazza di acqua tiepida in una zuppiera. Mescolaci il lievito e fai riposare per 2 minuti. Versa 1/4 tazza di acqua tiepida in una zuppiera. Mescolaci il lievito e fai riposare per 2 minuti. Aggiungi un pizzico di zucchero e copri la zuppiera.
Metti in un luogo caldo per 5-6 minuti fino a che il lievito inizia a fare una leggera schiuma.
Metti il sale e la farina in una grande zuppiera, scava nel mezzo e versaci il lievito. Aggiungi il resto dell'acqua e l'olio poi lavora il tutto con le mani.
Quando gli ingredienti sono ben mescolati, fai una palla con la pasta. Lavorala per 10 minuti fino a che diventi elastica.
Fai di nuovo una palla e riponila in una tazza ben oliata. Copri con della carta plasticata e lascia 2 ore in un luogo caldo.
Dividi la pasta in due parti. Stendila con il mattarelloAbbassa ogni metà su una superficie infarinata fino a d ottenere lo spessore desiderato.
Pizzica tutto il bordo della pizza. Guarnisci e fai cuocere.

giovedì 7 maggio 2009

Degustazione prodotti bio dell'agricola Montalceto

Domenica 10 Maggio dalle ore 17.oo nella sale hobby al piano terra dell'agriturismo Aia Vecchia avra' luogo , per i nostri amici e per gli ospiti una degustazione dei prodotti biologici dell'azienda agricola Montalceto.
In un pinzimonio del nostro olio extravergine di oliva si potranno assaggiare i freschissimi carciofi di stagione con pane cotto a legna, il nostro Sangiovese, i biscottini al Vinsanto fatti in casa.

mercoledì 6 maggio 2009

Prove di Estate 2009

Prove di Estate 2009

I gioielli dell’Elba.
L'Elba è la maggiore delle isole dell'Arcipelago Toscano, Parco Nazionale e area marina protetta più grande del Mediterraneo. Anche se la notorietà maggiore è data all'isola dalla bellezza del suo mare e dei suoi fondali, di prim’ordine, fioccano attrattive storiche, architettoniche e culturali. Si prospetta quindi un vero viaggio, a partire dal tragitto in traghetto, un modo ancora più netto per tagliare col “continente” e tutto quel che – lavoro, famiglia, routine, italianità varie – esso rappresenta. Lo sbarco a Portoferraio Conta poco che si giunga ben presto in vista dell'Elba: doppiata la sua estremità settentrionale, entrando nella baia di Portoferraio godrete ...

Galla Placidia

GALLA PLACIDIA realizza Viaggio in Italia edizione per il Giappone

La guida verrà pubblicata nel Giugno 2009, in lingua giapponese e nelle prime pagine di ogni Regione
e Città per Città, indica le più prestigiose Strutture Ricettive Italiane.

l'AGRITURISMO nella Regione Toscana

Le Aziende Agrituristiche rappresentano un’importante alternativa
alla più onerosa sistemazione Alberghiera.
Alternativa che, sempre più, è presa in considerazione dai turisti stranieri

Inoltre, indichiamo, per una genuina ristorazione, le Aziende, le Fattorie e i Ristoranti,
dove poter apprezzare gustosi piatti legati alle tradizioni gastronomiche locali.

La Guida, presenta un itinerario turistico, culturale e commerciale sul territorio italiano,
rivolta ai viaggiatori provenienti dal Giappone e a quelli residenti in Italia,
con la segnalazione delle più importanti realtà dei vari settori merceologici presi in esame.

La guida Viaggio in Italia 2009 è realizzata da un'equipe italo-giapponese che utilizza al meglio
le proprie conoscenze sul territorio giapponese.

Formato A5 - cm.14,85 x 21 - Tiratura: 15.000 copie: distribuzione
a partire da Giugno 2009 suddivisa nei seguenti punti di prestigio:

1) SCUOLA DEL DESIGN di Tokyo - ICS College of arts

2) CONSOLATO GIAPPONESE di Milano.

3) ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA di Tokyo.

4) ISTITUTO GIAPPONESE DI CULTURA di Roma,
per le persone giapponesi residenti in Italia.

5) MILLE MIGLIA - LA FESTA: edizione giapponese - Ottobre 2009
distribuzione ai partecipanti alla festa vip ed al pubblico presente.

6) DAIKO – una delle più importanti agenzie di pubblicità di Tokyo.

7) Inoltre, Negozi, boutiques, ristoranti, tennis club nei quartieri di lusso di Tokyo.

martedì 5 maggio 2009

Il Serremaggio

Come ogni anno si svolgera' alle Serre di Rapolano , a solo 3 km dall'agriturismo Aia Vecchia di Montalceto, la tradizonale festa del Serre Maggio .
Questa festa della durata di una settimana vede il piccolo borgo trasformarsi per offrire a chi vi partecipata il sapore di una vera festa medioevale.
Comparse in costume , dame e sbandieratori , ricette tipiche dell'epoca in vendita in appositi banchi di legno , le strade interrate , il suooe delle trombe con gare e giostre ,
tutto riporta ad un 'atmosfera di un passato remoto.
Ci permettiamo di consigliare caldamente almeno una breve visita per assapore il gusto di una festa storica , curata in ogni minimo dettaglio e unica nel suo genere , l'ingresso e' gratuito ed ogni giorno c'e un programma diverso , e' possibile mangiare all'aperto o all'interno di antichi saloni dalle splendide volte e botte ,
tutto rigorosamente senza posate e all'uso e con ricette mediovali.
Anche i prezzi sono veramente alla portata di tutti.
Buon Serre Maggio a tutti allora!

Crepes

Pasta per le crêpes

Pasta per le crêpes Tipo di piatto : altro
Numero di persone : 8
Preparazione : 10 min
cottura : 3 min
Costo : Economico
Origine : Francia
Difficoltà : Facile

Ingredienti :
250g di farina
4 uova
1/2l di latte
1 cucchiaio di zucchero vanigliato
1 pizzico di sale
50g di burro
1 cucchiaio di rhum



Ricetta :
Di solito è meglio preparare la pasta con qualche ora di anticipo.
Dentro un'insalatiera, versa gradualmente la farina, le uova, lo zucchero vanigliato, un pizzico di sale ed il latte, mescolando con una frusta.
Dovrai ottenere una pasta senza grumi. Poi aggiungi il burro fuso e un cucchiaio di rhum. Lascia riposare.
Dentro un padella molto calda, versa un po' di burro e fallo sciogliere. Versa poi un mestolo di pasta e fai cuocere per circa tre minuti.




Consigli :
La prima crêpe sarà un test per la pasta: se la consistenza sarà di cartone e troppo secca potrai aggiungere latte o burro; mentre se al contrario si spacca troppo facilmente metti un po' di farina, facendo attenzione che non si formino grumi.

lunedì 4 maggio 2009

Bikers

Nostri graditi ospiti per il week end del 1 di Maggio un gruppo di 11 bikers che hanno soggionato 3 notti nei nostri appartamenti Laura e Alice.
I nostri amici sportivi hanno pedalato per le campagne senesi e si sono intrattenuti in agriturismo assaporando le cene tipiche cucinate con i prodotti dell'azienda.
Per loro abbiamo cucinato i nostri polli e le anatre ruspanti , le tagliatelle fatte a mano insaporite con le ortiche di campo , i tipici antipasti di crostini toscani e i dolci fatti in casa della tradizione.
Molto gradita la frittura vegetale e le panelle fritte con il nostro olio extra vergine di oliva.
Pare sia stato un successo.

Offerta -promozione per il mese di Maggio

Maggio e' un mese meraviglioso , l'ideale per trascorrere una vacanza in agriturismo.
Le Crete Senesi sono un tripudio di colori , il giallo dell'erica in fiore , il verde dei campi, un'esplosione della natura.
Per tutti i gentili ospiti che prenotareranno un soggiorno minimo di due notti una piccola colazione in omaggio in appartamento piu' un assaggio dei nostri prodotti tipici biologici.
Ad attendervi un dolce fatto in casa dalla proprietaria , dei biscottini appena usciti dal forno, e come sempre , tanta cordialita' al vostro servizione!

domenica 3 maggio 2009

Inaugurazione Intrecci di Fili

Il nuovo numero della rivista e on line - www.donneinviaggio.it

Ricordiamo anche gli appuntamenti presenti in Notizie Flash
http://www.donneinviaggio.it/flash.asp

e gli eventi in evidenza
www.donneinviaggio.it/eventi.htm

GIOVEDI' 7 MAGGIO 2009 ORE 18.00 Via Dei Mille 42 -
Inaugurazione di INTRECCI DI FILI
Mostra mercato
7-8-9 Maggio 2009
9.00 - 12.00 /15.00-19.00


VENERDI' 8 MAGGIO 2009 - ORE 21

Sala Conferenze Archivio di Stato,
p.zzale Mollino 1 - TORINO

TAVOLA ROTONDA Corpo e nuovi sintomi nel XXI secolo

Giorgio Blandino, professore di Psicologia dinamica - Universita di Torino
Marie-Helene Brousse, psicoanalista, membro ECF/AMP - Parigi
Tiziana Massola, psichiatra, responsabile CSM - Settimo T.se (To)

Presiede
Maria Bolgiani, psichiatra, membro SLP/AMP - Torino

Scuola Lacaniana di Psicoanalisi - Segreteria di Torino
in collaborazione con Antenna di Torino del Campo freudiano

Ingresso libero. Per informazioni tel. 349/6042296

sabato 2 maggio 2009

Ballooning in Tuscany

Ballooning in Tuscany e' nato nel 1990 con la creazione del Discvery Club.
Da allora , centinaia di persone da tutto il mondo hanno sperimentato la bellezza di questo paesaggio da una prospettiva a volo di uccello trasportati dolcemente dal pallone aereostatico ad aria calda.
Ora i residenti e i loro ospiti hanno l'opportunita' di provare questo sport , e di approfittare delle speciali offerte " last minute "
La nostra mongolfiera parte ogni giorno all'alba , tempo permettendo , da Montisi.
I posti disponibili vengono prenotati da viaggiatori da ogni angolo del mondo.
Ma ci sono occasioni in cui , a causa di cancellazioni o per altre ragioni , puo' esserci spazio disponibile.
Il cesto tiene 5 o 5 passeggeri.
Queste occasioni diventano disponibili all'ultimo momento.
Semplicemente chiamandoci al 0577 845211 entro 5 giorni dalla data in cui si desidera effettuare il volo , verrete inseriti nella lista di attesa per la prima opportunita' disponibile nei giorni prescelti.
Si comincia a gonfiare la mongolfiera all'alba nella valle sotto Montisi , nel comune di San Giovanni d' Asso.
L'operazione prende circa 30 minuti ed i passeggeri sono invitati a parteciparvi.
Il volo puo' andare in qulunque direzione , a seconda del vento , e ogni viaggio e' differente.
Si galleggia sopra le colline , valli , castelli e vigneti , a volte scambiando qualche parola con i contadini nei campi , a volte spaventando una volpe o un cinghiale o un cervo.
Si atterra in qualche campo , dove verra' a prenderci la nostra auto celebrando con il nostro tradizionale brindisi di sopravvivenza.
Dopo ci si ferma al bar piu' vicino per un buon caffe' e tornando al punto di partenza si prova a seguire lo stesso percorso ma per la strada normale.

Teatro naturale

L'EDITORIALE

Allarme pandemia, con uno sguardo al passato di Ernesto Vania
Uniti si vince. Il mondo dell’olio apre lo sguardo al Mediterraneo

L'EDITORIALE

Allarme pandemia, con uno sguardo al passato di Ernesto Vania
Uniti si vince. Il mondo dell’olio apre lo sguardo al Mediterraneo

Un network transnazionale tra produttori olivicoli al nastro di partenza. Tutto nasce nel nome dell’agricoltura biologica, con il progetto BiolMed. Si chiede un salto culturale, ma nel frattempo l'irrisolto problema di fondo resta legato al prezzo e ai finanziamenti
Mondo
Traumatico cambio al vertice per Sos Cuetara

Il Consiglio di Amministrazione del gruppo spagnolo sfiducia i fratelli Salazar, accusati di aver distolto 200 milioni di euro della società. Sospese in borsa le azioni Sos Cuetara
Mondo
Il fattore "U". Per una visione antropocentrica del mondo del vino

Il successo del vino? Altro che vitigno, territorio o tecnica enologica. Questi elementi, pur fondamentali, da soli non bastano. Per fare la differenza ci vuole altro
Mondo enoico
Andamento stagionale e concimazione dell’olivo

La mignolatura è iniziata in molte parti d’Italia ma talvolta non è stato possibile fertilizzare adeguatamente l’oliveta. Ecco alcune indicazioni
L'arca olearia

Disciplinare olio d’alta qualità /1. Regole generali e requisiti etici
Ecco le dettagliate regole stabilite in materia di rapporti di lavoro ma anche i requisiti chimico-fisici definiti per l’olio extra vergine d’oliva che si voglia fregiare del marchio IOO% o Alta Qualità
L'arca olearia

La Calabria dell’olio rialza orgogliosamente la testa

venerdì 1 maggio 2009

Intrecci di filo Torino

GIOVEDI' 7 MAGGIO 2009 ORE 18.00

INTRECCI DI FILI
Mostra mercato
7-8-9 Maggio 2009
9.00 - 12.00 /15.00-19.00

Inaugurazione

Giovedi 7 Maggio 2009
ore 18.00
Via dei Mille 12
tel.011.8138139
info: lcdppress@ymail.com

Lacasadipinocchio che opera per l'organizzazione di attivita ludiche e formative attraverso laboratori artigianali, ha recentemente esteso la sua attivita all'interno della Casa Circondariale Lorusso e Cutugno di Torino, presso il padiglione femminile, svolgendo laboratori manuali per la produzione di oggetti in materiali naturali interamente fatti a mano dalle donne detenute.
Tale attivita ha raccolto il consenso delle donne recluse che con entusiasmo hanno dato vita ad una produzione, per ora limitata, ma originale ed unica di articoli dedicati alle donne ed ai bambini.
Hanno ideato e realizzato bellissime collane, scialli, sciarpe e altri accessori con tecniche interessanti che troverete alla Mostra Mercato
L'iniziativa e sostenuta dall'Associazione DonneInViaggio attraverso una partecipazione attiva alla campagna di informazione in tutta Italia anche attraverso la rete delle proprie associate.



VENERDI' 8 MAGGIO 209 - ORE 21

Sala Conferenze Archivio di Stato,
p.zzale Mollino 1 - TORINO

TAVOLA ROTONDA Corpo e nuovi sintomi nel XXI secolo

Giorgio Blandino, professore di Psicologia dinamica - Universita di Torino
Marie-Helene Brousse, psicoanalista, membro ECF/AMP - Parigi
Tiziana Massola, psichiatra, responsabile CSM - Settimo T.se (To)

Presiede
Maria Bolgiani, psichiatra, membro SLP/AMP - Torino

Scuola Lacaniana di Psicoanalisi - Segreteria di Torino
in collaborazione con Antenna di Torino del Campo freudiano

Ingresso libero. Per informazioni tel. 349/6042296

Raccolta Fondi per L' Abruzzo

Cari amici,

augurandovi un buon 1 maggio, voglio segnalarvi due iniziative degne di menzione
riguardanti la tragedia dell'Abruzzo.

La prima è la sottoscrizione lanciata da Beppe Grillo per la ricostruzione di Onna;
c'è un video, messo on line sul sito di Beppe Grillo, in cui si vede chiaramente
un B&B semidistrutto ( http://www.youtube.com/watch?v=8IPm_jqZIAk ), il B&B Le Rondini.
I proprietari mi hanno scritto oggi; mi permetto di accludere la loro email in calce
a questo messaggio.

ONNA NON C'E' PIU' - ONNA CI SARA'
http://www.beppegrillo.it/2009/04/onna_non_ce_piu/index.html
Invia il tuo contributo per aiutare Onna a queste coordinate bancarie
Conto corrente presso Banca Etica, IBAN: IT83T0501812100000000129900
intestato a: RACCOLTA FONDI PER ONNA ABRUZZO - GRILLO GIUSEPPE PIERO