tripadvisor recensioni Aia vecchia

panorama Aia Vecchia

http://www.agriturismoaiavecchia.com

http://www.agriturismoaiavecchia.com

Agriturismo Aia Vecchia di Montalceto

Agriturismo Aia Vecchia di Montlaceto http://www.agriturismoaiavecchia.com

AgriturismoAia Vecchia di Montalceto Asciano Siena

http://www.agriturismoaiavecchia.com

Agriturismo Aia Vecchia di Montalceto

Agriturismo in Toscana Siena Asciano appartamenti con piscina http://www.agriturismoaiavecchia.com

https://twitter.com

venerdì 30 gennaio 2009

San Giuliano Terme , Pisa

Esposizione ed illustrazione tecnica delle vetture.
Visita della villa e del parco.
Presentazione del volume della Villa di Corliano.
Il piu' bel palazzo che sia intorno a Pisa a cura di Alessandro Panaria.
Nella descrizione del fiorentino Vincenzo Pitti nel 1616 la villa figura come "un palazzo signorile con sua scala di fuora .." un edificio dalla semplice struttura con la facciata rigorosamente simmetrica , sulla quale campeggia la scala a doppia rampa.
Attualmente la villa e' adibita ad hotel.
Mostra auto storiche e moderne - 60 anni Porsche mostra concorso di eleganza di auto storiche in occasione dei 60 anni di Porsche.

San Giuliano Terme , Pisa

Esposizione ed illustrazione tecnica delle vetture.
Visita della villa e del parco.
Presentazione del volume della Villa di Corliano.
Il piu' bel palazzo che sia intorno a Pisa a cura di Alessandro Panaria.
Nella descrizione del fiorentino Vincenzo Pitti nel 1616 la villa figura come "un palazzo signorile con sua scala di fuora .." un edificio dalla semplice struttura con la facciata rigorosamente simmetrica , sulla quale campeggia la scala a doppia rampa.
Attualmente la villa e' adibita ad hotel.
Mostra auto storiche e moderne - 60 anni Porsche mostra concorso di eleganza di auto storiche in occasione dei 60 anni di Porsche.

Fitodepurazione

La fitodepurazione e' un sistema naturale di depurazione delle acque di scarico costituito da un bacino impermeabilizzato riempito con materiale ghiaioso e vegetato da piante acquatiche .
La depurazione avviene mediante la l'azione combinata fra substrato ghiaioso , piante , refluo e microrganismi presenti.
Il sistema funziona in assenza di enrgia aggiunta e quindi di parti elettromeccaniche.
Cio' permette di definire l'impianto ecocompatibile .

giovedì 29 gennaio 2009

Treno e trekking

La Toscana meridionale conserva paesaggi intatti di rara bellezza.
Per chi ama guardarsi attorno , e' facile notare animali e piante altrove quasi estinti , o ammirare la particolare morfologia , caratterizzata da terreni che variano dalle dolci colline levigate , alle asprezze delle rocce e delle erosioni cretacee.
I campi coltivati si alternano continuamente alle aree di macchia mediterranea , in un caleidoscopio di colori cangianti secondo le stagioni.
Si puo' fare trekking anche con l'utillizzo del treno natura per gli spostamenti.
E' questo un servizio che consente di prendere il treno alla stazione di Siena , e scendere in una delle numerose fermate , facoltative a richiesta , che si trovano lungo la linea Asciano , Torrenieri , Monte Amiata , Monte Antico.
Da queste stazioncine si dipartono numerosi sentieri , piu' o meno lunghi , da farsi a piedi , per poi riprendere nel pomeriggio il treno per il ritorno.

Vetri a controllo solare

Sono cosi' denominate le lastre di vetro per l'edilizia che presentano una facciata opportunamente trattata per ottenere dalla stessa una riflessione selettiva predeterminata dell'irraggiamento solare.
In commercio esitono molti tipi di vetri riflettenti tra loro diversificati sia per il processo tecnologico di produzione , sia per le caratteristiche fisico - tecnico ed energetiche.
Vengono impiegati per il controllo del'irragiamento solare ( luce e calore ) nelle costruzione adibite ad uso pubblico e comerciale .

martedì 27 gennaio 2009

Vaiano ( Prato)

Nel territorio della provincia di Prato , a compenso della sua ridotta estensione , si trovano numerose case della memoria , cioe' quelle dimore in cui sono nati o hanno trascorso parti significative della loro esistenza , personaggi illustri in ogni campo del sapere , della storia e dell' arte .
Oggi queste case sono unite , assieme a tante altre della regione Toscana , in un associazione che vuole valorizzare e promuovere queste istituzioni museali anche dal punto di vista turistico.
Nell'attuale comune di Vaiano visiteremo la Badia di Vaiano con il suo chiostro rinascimentale che ci ricorda l'attivita' letteraria di Agnolo Firenzuola che ne fu abate per alcuni anni.
Alla pendici della Calvana , nell'intatto borgo di Savignano , si trova la casa natale del celebre scultore Lorenzo Bartolini .
Seguira' la visita della Villa del Mulinaccio , da cui parti' Filippo Sassetti per il suo viaggio nelle Indie Orientali al servizio del re del Portogallo , allora potenza commerciale di prima grandezza .
Il percorso si conclude alla Villa Del Bello in localita' Calicinaia antico possesso dei frati della SS Annunziata di Firenze.

lunedì 26 gennaio 2009

Last minute

A partire dalla prossima primavera pubblicheremo sul nostro blog post con promozioni , offerte e last minute con trattamenti speciali per famiglie e prezzi particolari per bimbi o per gruppi ,
verranno inoltre pubblicate offerte per soggiorni prolungati e soggiorni a tema.
Gia' pubblicata l'offerta per San Valentino con la colazione compresa nel prezzo del soggiorno.
Per qualunque informazione potete contattare il 347 4129100 ( Chiara)

Ristorante di Poggio Antico

Percorrendo un lungo viale di cipressi si arriva a Poggio Antico estasiati da una mirabile vista panoramica , che a sinistra va dal Monte Amiata al piccolo borgo di Sant' Angelo in Colle e a destra , passando attraverso le colline Metallifere, arriva fino al mare.
Seguendo la tradizione culinaria italiana , la cacciagione , le carni Chianine , ed il pesce del Tirreno sono cucinati da Roberto Minnetti con tanto amore, umilta' ed un pizzico di follia.
Le portate vengono accompagnate dagli ortaggi dell'orto , dai funghi dell' Amiata e dal tartufo di San Giovanni d' Asso.
Il tutto annaffiato con grandi vini.

...in coppia nella verde via.

L'itinerario attraversa la vivace campagna chiusina, armonico connubio tra l'opera della natura e la mano sapiente dell'uomo.
Boschi selvaggi , ma anche campi armoniosamente coltivati , fanno da cornice a primi piani d'eccezione , come la Villa della Marcianella , o la collina di Poggio Montollo , che da secoli , occhieggiando tra i rami dei suoi cipressi , dominano e sorvegliano lo sconfinato paesaggio circostante.
Alla fine dell'itinerario visita guidata facoltativa allo splendido sotterraneo etrusco il Labirinto di Porsenna .

domenica 25 gennaio 2009

Podere San Donatino

L'azienda Agricola San Donatino si trova a Castellina in Chianti , al centro della campagna Toscana .
Dal 1971 lavora con passione e dedizione per offrire vino , oilo e grappe sincere e naturali , prodotte nel rispetto della terra che viene coltivata.
I vitigni si compongono di Sangiovese, Canaiolo e Cabernet, dai quali nasce un Chianti Classico , creato secondo la piu' antica tradizione.
Disponibili tutti giorni visite alle cantine e degustazioni gratuite dei prodotti sulla terrazza da cui si puo' godere di una vista unica.
Per info tel 0577 740318

Autonoleggio convenzionato

L'autonoleggio Giramondo , che noleggia auto con o senza conducente , scooter, biciclette , e piccoli furgoni per max.9 persone, e' convenzionata con il nostro agriturismo.
Puo' infatti fornire ai nostri opsiti il rent a car direttamente in agriturismo ( supplemento della tariffa di affitto) e ugualmente riprendere in logo il mezzo affittato, al momento della partenza del cliente.
L'autonoleggio ha sede in Sinalunga tel 0577 630841
opp. Chiusi tel 0578 275026

venerdì 23 gennaio 2009

Teatro del Popolo

Associazione filarmonico-drammatica di Rapolano Terme
Teatro del Popolo di Rapolano Terme , piazza del Teatro 3
Ufficio Turistico di Rapolano Terme , tel 0577 724079
Sabato 24 Gennaio ore 21
Zuzzurro e Gaspare con
Andrea Brambilla , Nino Formica ed Eleonora d' Urso in
Scherzi
di Anton Cechov
regia di Massimo Chiesa
musiche originali di Arturo Annecchino
al pianiforte Giovanni Vitaletti

Lago di Montepulciano

La visita prevede vari tragitti , uscite in barca , esperienze naturalistiche quali il birdwatching , l'osservazione della flora e della fauna acquatica.
Consigliato agli amanti della natura.
Per facilitare gli avvistamenti sara' opportuno portare un binocolo.

Il maneggio di Villa dei Boschi

A soli 3km dal'agriturismo Aia Vecchia, percorrendo una bella strada panoramica in direzione del borgo di Casabianca si trova il maneggio di Villa dei Boschi.
La bella struttura , completamente rinnovata , offre la possibilita' di lezioni di equitazione anche per i piu' piccini ( su prenotazioni ) ed escursioni a cavallo nei boschi circostanti.
Per gli ospiti a disposizione anche il ristorante con menu' tipico toscano con specialita' di funghi porcini e tartufo.

giovedì 22 gennaio 2009

Riserva naturale del Pigelleto e serata astronomica.

Pigelleto , Piancastagnaio.
Il percorso si svolge nel cuore della riserva naturale del Pigelleto , sul sentiero natura , attraverso un bosco di abeti , faggi , aceri , quercie , olmi e altro ancora.
La particolarita' della riserva e' rappresentata dalla sua biodiversita' nella vegetazione come nella fauna.
La visita guidata sara' un 'ottima occasione per conoscerne tutti i segreti.

Week end Pasquale in Toscana

Per il week end lungo di Pasqua e Pasquetta, che quest'anno cade di Aprile, stiamo organizzando il menu' per il pranzo di Pasqua per coloro che volessero pranzare in Agriturismo.
D'obbligo l'agnello al forno con mirto e patate novelle, il resto ancora da decidere.
Week end ideale per famiglie con bambini , in ogni appartamentio in omaggio il nostro ciambellino pasquale fatto in casa, la mattina di Pasqua le uova fresche.
Vi consiglio di prenotare per tempo , il periodo e' molto richiesto!

mercoledì 21 gennaio 2009

Case di campagna, vecchie ville, casolari

Case di campagna , ville , casali, vecchi poderi , antiche case coloniche, leopoldine.
Sono andate a ruba, una volta erano tutte disabitate, grandi ruderi in veta alle colline, ora sono tutte , ristrutturate , affittate in appartamenti o singole proprieta', belle ville di ricchi stranieri o semplici case di famiglie della zona che sono tornate alle proprie origini contadine.
Ci da' gioia che quello che una volta era in abbandono adesso sia curato e riparato e che queste belle campagne toscane si siano ripopolate ti turisti e non.

Progetto di promozione della salute nelle biblioteche toscane

Il progetto " parole di salute...@lla tua biblioteca" nasce dalla collaborazione degli assessorati alla Culura e al Diritto alla Salute della regione Toscana al fine di promuovere l'educazione alla salute rafforzando il ruolo della biblioteca pubblica come agenzia informativa sul territorio , in particolare sui temi della salute,
Crediamo che la biblioteca pubblica e la salute siano fattori essenziali di crescita economica e sociale , la biblioteca pubblica assicura a tutti l'accesso alle risorse informative , alla cultura ,
alla conoscenza , garantendo cosi' lo sviluppo di una societa' democratica e le pari opportunita' , la salute che e' intesa non solo come benessere fisico , ma anche e soprattutto come qualita' della vita.
Le biblioteche aderenti al progetto sono 80 e sono coordinate da tre centri di documentazione per l'educazione a la salute di Firenze , Grosseto , Massa e Carrara.

Accademia sull'arte del gesto

L'accademia sull 'arte del gesto , fondata e diretta da Virgilio Sieni , nasce intorno a un'articolazione di percorsi di approfondimento artistico che hanno origine dall'esperienza della CANGO.
A partire da questo spazio dedicato ai linguaggi contemporanei , il progetto si apre a una geografia ricercata di luoghi e esperienze , distributa su tutto il territorio nazionale grazie a collaborazioni mirate con istituzioni culturali e patner artistici.
Muovendo da una riflessione sul senso del corpo e della danza e sulla trasmissione del movimento , l'accademia si pone come contesto inedito di formazione , di studio e creazione artistica , che rivolge le proprie pratiche a un ampio arco di destinatari che vanno dall'infanzia alla maturita' , dai giovani danzatori in formazione ai professionisti , creando gruppi di lavoro permanenti.
I percorsi sono gratuiti e a numero chiuso.

martedì 20 gennaio 2009

Pochi buoni motivi per scegliere il nostro Agriturismo..

Primo per l'ottimo rapporto qualita/ prezzo, in effetti i nostri prezzi sono veramente moderati se considerate la grande quantita' e varieta' di servizi per gli ospiti e la qualita' della struttura,
conservata con amore e cura scrupolosa dai proprietari.
Perche' avete sempre una persona in struttura o da contattare per qualunque problema, tutto il personale abita a 200mt dall 'agriturismo ed e' disponibile per pulizie extra , o ogni esigenza.
Perche' avete a disposizione spazi enormi, grandi giardini , solarium , sale hobby , sala biliardo , terrazze con barbeque, il tutto attrezzato con mobili da giardino comodi ed eleganti.
Ed in ultimo , perche' siamo , giovani con tanta voglia di lavorare e vi accogliamo sempre con un sorriso.

Arezzo

One of the most important cities of the etruscan federation , in roman times it also help a pre-eminent position among the cities of the italian peninsula.
In the midle ages it was one of the first to elect its own government and in the 13th and 14th centuries , under the aegis of its warrior bishop , it was powerfull republic led by the Ghibelline faction.
For this reason it long opposed the Florentine Guelph faction for supremacy in Tuscan until , a century after the harsh defeatsuffered at the battle of Campaldino it was annexed with all its extensive lands into the Republic of Florence.
Over the centuries the land of Arezzo has given birth to illustrious men , most notably Mecenate , adviser to Augustus and protector of artists , Francesco Petrarca, the greatest Italian liric poet , Piero della Francesca, Masaccio ,Paolo Uccello and giorgio vasari , painter and architect.

Il farro

Il farro e' una pianta erbacea della famiglia delle graminacee, cereale molto antico.
Sembra che il luogo di origine di questo cereale sia la Palestina , e da qui si e' poi diffuso in Egitto ed in Siria.
Per secoli il farro e' stato l'alimento base dei romani.
Era considerato un bene molto perzioso , fungeva infatti da merce di scambio e partecipava al rituale del matrimonio , la sposa offriva allo sposo un dolce fatto con farina di farro, che consumavano insieme come simbolo di fertilita' .
Con l'avvento di altri cereali nel Medioevo, venne progressivamente abbandonato poiche' la resa per ettaro non e' molto elevata e la raccolta difficoltosa poiche' i chicchi tendono a cader sul terreno man a mano che maturano.

Amiata

Penne sconosciute.
Abbadia San Salvatore, Piancastagnaio.
Laboratori , convegni e proiezioni viedo in occasione del premio nazionale dei giornali scolastici " penne sconosciute ".
Info tel 0577 778008

Teatro Verdi

Poggibonsi da Novembre ad Aprile 2009
da Novembre a Gennaio la rassegna " sipario aperto " da Febbraio ad Aprile " Teatro a merenda " per i bambini.
Workshop e seminari di musica e teatro.
Per Info tel: 0577 981298

lunedì 19 gennaio 2009

Una borraccia per il Burkina Faso

Acquistando una nuovissima Bianchi Stelvio, rivivi il mito di un grande campione e aiuti a portare acqua al popolo del Burkina Faso .
Il passaggio della borraccia fra Coppi e Bartali e' uno di quei gesti positivi e immortali che a volte lo sport regala all'umanita'.
Nel progetto della Bianchi Stelvio l'idea del passaggio della borraccia prende concretezza diventando un vero progetto di solidarieta' nei confronti di un popolo assetato.
Per ogni bicicletta venduta verranno devoluti 30 euro all' ONLUS attualmente impegnata nella perforazione di acqua potabile nelle regioni piu' povere del Burkina Faso.
Questo progetto nasce in collaborazione tra Bianchi e le Banche Popolari .

I pici

I pici sono un 'antica pasta fatta a mano forse di origine etrusca, gli ingredienti tradizionali sono costituiti esclusivamente da farina acqua e sale.
Si impastano a mano farina di grano tenero tipo 0 , acqua e sale .
Dopo una leggera spianatura si aggiunge all'impasto del'olio extra vergine di oliva .
Dalla pasta si ricavano delle striscie cilindriche irregolari che poi vengono tirate a mano su una spianatoia e impolverate , a lavoro finito , con la semola di grano duro per evitare che si attacchino.
I pici cosi' formati vengono stesi su di un panno e ancora spolverati di farina pronti per essere cotti in acqua bollente per circa 5 minuti.
Il sugo tradizionale con cui vengono conditi e' l'aglione.
Famosa la sagra dei pici che si tiene a fine Maggio a Celle sul Rigo.

Itinerari turistici Toscani

Asciano, borgo ricco di storia , tradizione e cultura racchiude in se un vasto patrimonio di opere d'arte.
Il cuore della cittadina e' senza dubbio Palazzo Corboli, dimora duecentesca che accoglie all'interno il museo di Arte Sacra e Archeologico.
La sezione del museo Archeologico racchiude i materiali recuperati nella necropoli etrusca del Poggione e dal tumulo del Mulinello con i corredi delle sue 15 tombe a camera .
Da non dimenticare , inoltre , la basilica di Sant'Agata la cui abside risale ad epoca bizzantina, strutture architettoniche romaniche , una splendida facciata a tre arcate slanciate e la scalinata a tre ordini di travertino bianco ne incorniciano la sua bellezza e maestosita'.

domenica 18 gennaio 2009

Cortona

Cortona fu una delle 12 citta della conferderazione Etrusca , come possiamo ancora vedere dalle antiche mura.
A parte qualche palazzo Rinascimentale , prevalentemente l'architettura di Cortona e' Medioevale , con i suoi scalini , le strette stradine .
Da molti punti della citta' si puo' ammirare una slendida vista su tutta la Valdichiana.
Splendidi la chiesa medioevale di San Francesco , il Palazzo Casali e la chiesa rinascimentale di Santa Maria Nuova.
Molto interessanti anche i Musei Etruschi che raggolgono uno dei piu' importanti bronzi antichi e la Tabula Cortonensis ,il primo reperto ritrovato in lingua Etrusca.
Il convento delle Celle , fondato da San Francesco , e' uno dei capolavori piu' evocativi di quest'area.

Galleria degli Uffizi

Galleria degli Uffizi , Piazzale degli Uffizi 6 , Firenze.
8.15/18.50 chiuso il lunedi'.
martedi' e mercoledi' fino alle 22.
La piu' maestosa pinacoteca del mondo con capolavori Gotici e Rinascimentali.
per informazioni 055 294883

Florence and Tuscany news

Assistenza medica per turisti
Arciconfraternita della Misericordia tel: 055 212221
Farmacie aperte 24h a Firenze
Farmacia Comunale
Farmacia Molteni
Taxi 055 4390/055 4499
Areoporto Vespucci :
Centralino 055 3061 300
Collegamento con il centro: Navette ogni 30 minuti dalla Stazione di Santa Maria Novella
costo navetta 4,50 euro

Energia eolica

L'energia eolica e' il prodotto della conversione dell'energia cinetica del vento in altre forme di energia.
Attualmente viene per lo piu' convertita in energia elettrica tramite una centrale eolica , mentre in passato l'energia del vento veniva utilizzata immediatamente sul posto come energia motrice per applicazioni industriali.
Prima fra tutte le energie rinnovabili per il rapporto costo / produzione e' stata anche la prima fonte energetica rinnovabile usata dall'uomo.
Nel corso del XIX secolo , infatti , entrarono in funzione migliaia di mulini a vento sia in Europa , sia in America , soprattutto per scopi di irrigazione .

Anatra all' arancia

Prendete un 'anatra pulita ed intera ed inaffiatela abbondantemente di brandy , sbucciate un 'arancia e mettetela all'interno dell 'anatra insieme alla salvia , salate e pepate abbondantemente , coprire e lasciate aromatizzare l'anatra per mezza giornata.
Mettete il forno a 200 gradi , mettete ancora brandy, sale e pepe sull'anatra ed infornatela.
L'anatra deve cuocere a lungo , mezz'ora prima di sfornarla inaffiatela con il succo di due arance,
buon appetito.

sabato 17 gennaio 2009

Turismo internazionale

Siena , San Gimignano, Pienza , la Val d' Orcia :
quattro siti patrimonio mondiale UNESCO.
Ne siamo custodi per conto dell'umanita' , luoghi del bello assoluto che vogliamo tutelare , valori che vogliamo condividere .
Aiutaci a farlo ; diventa cittadino delle Terre di Siena .
Per informazioni :
APT Siena tel : +39 0577 280551

Abitare le Terre di Siena

Abitare un castello , un antico convento o casolare oppure un hotel che e' un museo , o vivere una vacanza in totale contatto con la campagna , a ancora sedersi al desco di un 'osteria come gli antichi pellegrini o a una delle tavole piu' celebrate della grande cucina Toscana.
Questo e' vivere le Terre di Siena che agli ospiti offrono oltre 500 hotel , 850 agriturismi , dai relais di campagna ai campeggi e imbandiscono 720 ristoranti.
Ma tutti con lo stesso stile di vita: far diventare l'ospite non un turista , ma un cittadino delle Terre di Siena.

Bioarchitettura

Si utilizza il termine di bioarchitettura per l'insieme delle discipline che attuano un attengiamento ecologicamente corretto nei confronti dell'ecosistema ambientale.
La bioarchitettura , pratica architettonica rispettosa dei principi della sostenibilita' , ha l'obbiettivo di instaurare un rapporto equilibrato fra l'ambiente e il costruito , soddisfacendo i bisogni delle attuali generazioni senza compromettere, con il consumo indiscriminato di risorse , quello delle generazioni future.
Alcuni dei pricipi progettuali alla base della bioarchitettura sono:
ottimizzare il rapporto tra l'edificio e l'ambiente contestuale nel quale viene inserito.
salvaguardare l'ecosistema
impiegare le risorse naturali
non causare emissioni dannose
prevedre un diffuso insieme di fonti energetiche rinnovabili
utilizzare materiali e tecniche ecocompatibili, preferibilmente appartatenenti alla cultura materiale locale .

venerdì 16 gennaio 2009

Vacanze in Italia

Da tutto il mondo vengono per ammirare il nostro Bel Paese, fra le mete preferite spicca sempre la Toscana , poi Venezia , Roma , la Costiera Amalfitana.
America , Canada , Olanda, Belgio , Germania fra i paesi che apprezzano di piu' le vacanze estive nel nostro apese.
Nuovi mercati del turismo internazionele , Russia e Romania, tanti turisti Russi la scorsa estate in Toscana.
Ci piace ricevere ospiti da ogni parte del mondo , e' un po' come viaggiare restando a casa propria !

Il Cotto

Il mattone e' cosi' antico che ha accompagnato la storia dell'uomo sin dagli albori arrivando ai giorni nostri presoche' immutato .
Le prime tracce in mattone crudo plasmato a mano ed essicato al sole risalgono al sesto millennio avanti Cristo.
La tradizione Toscana del cotto fatto a mano , tipica della zona di Firenze e' sicuramente la piu' rappresentativa d' Italia, gli artigiani Toscani ancor oggi, producono manufatti di qualita' insuperata.

Promozione vacanza a Febbraio

Per tutto il mese di Febbraio attiveremo la promozione soggiorno con colazione compresa nel prezzo.
I nostri ospiti troveranno infatto gia' in appartamento la colazione con i nostri dolci e biscotti fatti da Chiara piu' le marmellate fatte in casa .
Questa promozione e' valida anche per il week end di san Valentino.
Vi aspettiamo!

mercoledì 14 gennaio 2009

Il travertino

Il travertino e' una roccia sedimentaria calcarea , molto utilizzata in edilizia .
La differenza tra il deposito calcareo di tipo spugnoso e il banco di travertino e' data dalla conformazione geologica dle terreno di formazione.
I comuni di Serre di Rapolano e Rapolano sono tra le zone piu' ricche di travertino della Toscana,
nella zona del Senese e' possibile comprare manufatti artigianali in travertno ad ottimi prezzi.
Il colore del travertino dipende dagli ossidi che ha incorporato.
La colorazione naturale varia dal bianco latte al noce , attraverso varie sfumature dal giallo al rosso.

Agricoltura biologica

In agricoltura biologica non si utilizzano sostanze chimiche di sintesi ( concimi , diserbanti , anticrittogamici, insetticidi , pesticidi in genere) ne' organismi geneticamente modificati OGM.
Alla difesa delle colture si provvede inanzitutto in via preventiva , selezionando specie resistenti alle malattie e intervenendo con tecniche di coltivazione appropriate come la rotazione delle culture , la consociazione , che consiste nel coltivare contemporaneamente piante diverse, l'una sgradita ai parassiti dell'altra.
Qualora fosse necessario intervenire per la difesa delle coltivazioni da parassiti , l'agricoltore puo' fare ricorso a sostanze di origine naturale autorirazzate e dettagliate dal Regolamento Europeo.

martedì 13 gennaio 2009

Vacanze ad Asciano

Forse la scoprite per caso, poiche non e' cosi' conosciuta , ma la quest'oasi di pace immersa nella natura toscana vi entra nel cuore, ed e' fatta , non potrete mai dimenticarla.
Asciano e' la perla delle Crete Senesi , zona ancora tutta da scorire , dove la gentilezza e' di casa ed il turista e' trattato come un amico o una persona di famiglia.
Persone semplici, cibi veramente genuini , una natura unica e brulla, paesaggi lunari un 'atmosfera difficilmente ripetibile.
Sempre piu' turisti ci scoprono , molti per caso, ma cosa vuoi siamo ancora un po schivi , come i veri contadini di una volta....

Compagni animali

Non comprare animali , adottali dai rifugi come facciamo noi!
La fattoria e l'agriturismo hanno ormai un totale di 6 gatti e un cagnolino meticcio salvati dalla strada e da morte certa.
Si puo' riassumere cosi' l'aspetto piu' imporante dell'amare gli animali domestici, infatti anche se la vendita di animali di affezione sia del tutto legale , costituisce un grave abuso nei loro confronti, perche' ci sono moltissimi animali nei rifugi che attendono di essere adottati.
Nutri i tuoi animali con cibi non testati : la maggior parte dei produttori di cibi per animali effettuano test invasivi su cani e gatti per provare l'efficacia e la non pericolosita' dei cibi che producono.
I test consistono nell'indurre malattie in animali sani e provare a curarli coi cibi medicati , che carognata!
Porta il cane o il gatto in vacanza con te ..molti come noi li accolgono con amore !

Azienda agricola bio Montalceto

L'azienda agricola biologica Montalceto nasce ben 37 anni fa da l'iniziativa di un imprenditore romano stanco della vita troppo stressante della citta'.
Il fiore all'occhiello dell'azienda e' l'oilo extra vergine di oliva IGP,
l'olio viene prodotto e frantoiato direttamente in azienda garantendo standard di qualita' elevatissimi.
Il nostro sangiovese ha il pregio del'assoluta genuinita' e puo' essere assaggiato in cantina.
Il nostro miele delle Crete Senesi, le uova fresche , i polli ruspanti e le marmellate fatte in casa completano la carrellata dei prodotti tipici.
Sempre ha vostra disposizione per un assaggio di genuinita'!

domenica 11 gennaio 2009

Week end a Siena

Certo non bastera' per scoprire le mille bellezze di questa citta ' , ma per cominciare un fine settimana puo' essere sufficente per staccare la spina e godersi pochi giorni beati.
Peccati gastronomici da smaltire al ritorno, visite ai centri artistici e storici , un piccolo assaggio di tutto.
Vi aspettiamo in agriturismo!

Toscana , terra del buon vivere .

Percorsi a piedi , trekking e a cavallo , trekking urbano o itinerari per bikers o in viaggio con il Treno Natura in un'oasi grande quanto le Terre di Siena .
Mille sono le opportunita' di conoscere , di scoprire di vivere l'immenso patrimonio naturale di Siena , in un paesaggio mutevole e magnifico.
Centinaia di chilometri di sentieri e di strade bianche percorrono queste terre dalla vetta dell ' Amiata fino alle pianure della Val di Chiana , dai recessi antichi della Montagnola ai paradisi di ruralita' del Chianti e dell' Orcia fino all' intonsa campagna della Val di Merse e dell 'alta Val d' Elsa .
Infiniti corsi ruscellano il territorio : il Merse , l ' Orcia , l'Elsa .
E l'occhio insegue il grano , l'olivo , il mare delle vigne in affresco vivo d'infinite percezioni.

Per organizzare la vacanza

Le Terre di Siena amano farsi raggiungere da " viaggiatori lenti " .
L'approccio con la meta prescelta richiede una scoperta consapevole , ragionata , attraverso le infinite sfumature che si incontrano per strada.
Tutte le informazioni per raggiungerci e muoversi in aereo , treno , auto , autobus o per noleggiare auto, minibus motoscooters e bici su www.terredisiena.it

Alla scoperta del Monte Amiata

Il percorso parte da Abbadia San Salvatore , attraversa boscho di Castagni per arrivare ad un vecchio podere posto ad una altitudine di circa 1000 mt.
Da qui si ridiscende sino al paese passando dai vecchi stabilimenti minerari dove oggi sorge il Museo Minerario.

I musei di Massa Marittima

I musei di Massa Marittima , tutti di proprieta' comunale, nascono da un unico Museo Civico a carattere essenzialmente scientifico, fondato a fine '800 insiema alla biblioteca.
Col tempo, grazie a nuove acquisizioni dovute agli scavi archeologici nel territorio , e numerose cospique donazioni di privati , alcune sezioni del Museo sono cresciute sino a diventare musei autonomi , mentre altri musei sono nati nel frattempo:
Museo Archeologico
Museo della miniera
Torre del Candeliere
Antico Frantioi
Antica Falegnameria
Museo degli Organi Meccanici

San Valentino in Toscana

Per i piu' romantici l'appartamento " Chiara " tutto sui toni pastello , con il camino , il bellissimo loggiato con vista sulle Crete Senesi , l'atmosfera rarefatta di questa zona incontaminata.
Gli innamorati possono rilassarsi anche alle vicine terme di Rapolano , dove farsi coccolare per un giorno o piu' .
Per la cena vi consiglio la Locanda della Lodala, veramente un posto da coppiette!
Ovviamente vi asppetta un dolce a forma di cuore in omaggio!

sabato 10 gennaio 2009

Le terre del buon vivere

Le terme: le acque del bene.
Dodici stabilimenti termali capaci di offrire ogni tipo di servizio: dalle cure idropiniche alla cosmetica , dalla remise en forme ai bagni con oilo di oliva , dal fitness al wellness.
Ma a rendere unica l'offerta del benessere nelle terre di Siena sono i luoghi che ospitano queste terme: dalla vasca medioevale di Bagno Vignoni ai piu' moderni centri di Chianciano Terme , immersi nella tera degli Etruschi , dall 'incanto peasaggistico di Rapolano Terme all'antica nobilta' di San Casciano dei Bagni , all'armonia di Montepulciano , fino alla naturalita' assoluta di Castiglione d' Orcia , di Petriolo e di Radicondoli .
E intorno zampillano acque antiche incorniciate da fontanili che sono capolavori d'arte e da queste fonti si dipartono itinerari rapidi come ruscelli , puri come gocce di rugiada .
Per questo nelle terre di Siena il benessere e' essere bene.

Le stagioni del castagno

Dal piccolo borgo medioevale di Piancastagnaio prendiamo la vecchia strada che porta ad Abbadia San Salvatore , attraverso freschi boschi di castagno , i cui frutti sono da sempre utilizzati in vari modi dagli abitanti del paese.
Ne e' testimonianza il piccolo seccatoio per castagne che si incontra sul sentiero.
Al termine del percorso , sara' possibile visitare il borgo medioevale di Piancastagnaio.

venerdì 9 gennaio 2009

Palazzo Piccolomini

La splendida cittadina rinascimentale di Pienza , incastonata fra le colline della Toscana e della Val d'Orcia e dichiarata patrimonio mondiale dell' umanita' , rappresenta il primo esempio di citta' rinascimentale .
Una visita guidata permette di visitare la corte interna, il giardino pensile , le affascinanti sale del Palzzo Piccolomini , con i loro arredi d'epoca , e di godere dal loggiato di un panorama mozzafiato sulla Val d' Orcia.
Il palazzo fu la residenza estiva di Enea Silvio Piccolomini , papa Pio II , e fa parte del complesso monumentale che include la cattedrale e la piazza , voluto dal papa ed edificato dal noto architetto Leon Battista Alberti.

La rivoluzione della Mountain Bike

Le cose cominciano a cambiare verso la fine degli anni '80 con la comparsa della mountain bike , il mezzo per poter pedalare nella natura allontanadosi dall'asfalto e dai percorsi battuti da mezzi a motore.
Si aprono frontiere di sogno fatte di strade sterrate , piste che attraversano foreste e deserti , tratturi e stradelli di montagna.
Con la mountain bike le discese ardite e le risalite non fanno piu' paura e il sogno di pedalare in terre lontane o di andare a scoprire mete poco frequentate a due passi dalle citta' diventa una cosa facile.
E' con questo spirito che nasce il Mountain Bike Club Italiano , animato dalla voglia di scoprire monti e valli pedalando in allegra compagnia senza preoccuparsi , anzi accogliendo , sole, vento , pioggia come piacevoli compagni di viaggio.

Pellegrini verso le antiche acque di bagno Vignoni

Lungo il tracciato della via Francigena , attraversiamo il borgo di San Quirico d' Orcia e ci incamminiamo verso Vignoni.
Il percorso agevole permette al nostro sguardo di percorrere da una parte all 'altra tutta la valle fino a scorgere : La Rocca a Tentennano , il cono massiccio dell' Amiata ( che in epoche lontane era un vulcano ) e in lontananza , a segnare il confine di questa magica valle , Radicofani.
Il sentiero velocemente porta al borgo termale di Bango Vignoni , che si presenta con la sua caratteristica piazza d'acqua .
Le sorprese non sono terminate , e la scoperta continua con la visita al parco dei Mulini.

giovedì 8 gennaio 2009

Break in Toscana

Non e' detto che per visitare la meravigliosa terra di Toscana dobbiate avere a vostra disposizione molto tempo, puo' essere sufficente anche un piccolo " break " per sfuggire allo stress e godersi il realx di luoghi unici.
Da sempre abbiamo la formula week end, 2 giorni di pace in agriturismo in un appartamento con tutti i confort ma immerso in una pace che riporta da atmosfere di secoli passati.
Be allora fatevi un Break!

La strada del vino Nobile

Itinerario che ci porta dalla cittadina termale di Chianciano fino a Montepulciano , detta la perla del 500, patria del vino Nobile.
Passeremo fra distese di vigneti e avremo la possibilita' di osservare da vicino le uve utilizzate per la produzione di questo ottimo vino.
davanti a noi la distesa della Val di Chiana , mentre Montepulciano ci guarda maestosa dal suo colle.
Giunti nella cittadina , ci dirigeremo verso il centro storico, con possibilita' di visitare una delle cantine monumentali.

mercoledì 7 gennaio 2009

Storia recente del viaggio a pedali

Un grigio giorno di pioggia di qualche anno fa Milos Forman ritorna nel suo relais-chateau in Bretagna dopo una gita in bicicletta.
Col maglione bianco inzuppato di pioggia e fango , le guance rosse e i capelli sconvolti dalla perturbazione atlantica il regista di " Amadeus " e di " Qualcuno volo' sul nido del cuculo " si vede gentilmente respinto dal personale della reception.
Poche parole e un gentile sorriso di circostanza traducibile con " ci dispiace ma non accettiamo nel nostro albergo turisti in queste condizioni ".
Lui non si scompone piu' di tanto e tira fuori documenti umidicci per dimostrare la sua identita' spiegando che e' ospite.
Il sorrisino del'uomo in livrea affoga in un muto imbarazzo e poi tutti insieme scoppiano in una risata.

In agriturismo con bambini

L'Aia Vecchia e' stata pensata a misura di bimbo, per una vacanza nella natura che un bambino non potra' dimenticare .
Oltre al bel parco giochi , situato in prossimita' della piscina , per i piu' piccoli le sale hobby offrono una mare di divertimento.
Il calcetto balilla , il ping pong , gli scacchi , la tv con il dvd e tanti film per bambini che possono essere visti anche in appartamento.
Il laghetto con le papere, i mici socievolissimi , le galline , il cagnolino Emma , tutto un mondo da scoprire magari facendo un giro con le nostre bici da bambino.
Cosi' mentre i bimbi si divertono in un ambiente sicuro e tranquillo i genitori si rilassano e si godono i tanti optional per i piu' grandi!

Montisi

Montisi e' un antico borgo dalla lunga storia e la giostra di Simone che ogni anno viene corsa la domenica piu' prossima al 5 di Agosto , festa della Madonna delle Nevi , patrona del paese , ne rievoca una parte importante , facendone rivivere un fatto storico realmente accaduto alla fine del tredicesimo secolo , quando Simone Cacciaconti, signore del contado , dopo esser stato cacciato dalle proprie terre , ritorna nel borgo con i propri armati e mette a ferro e fuoco il paese .Proprio per ricordare questo avvenimento il popolo di Montisi penso' di rievocare questo episodio con una Giostra , di cui parlano gia ' alcun libri del 1700 conservati nella chiesa della Madonna della Torricella.
I cavalieri che corrono armati di lance rappresntano le 4 contrade , cercando di colpire ,al termine di una corsa a pieno galoppo , il buratto , effige di Simone, che reca sul braccio sinistro un bersaglio, mentre sulla mano destra regge il flagello , sorta di scudiscio munito di palle , pronto a colpire il cavaliere che non sara' veloce nel suo attacco.

martedì 6 gennaio 2009

Forno a legna

Le prime forme antiche di forno risalgono ai tempi degli egizi.
Infatti si sono osservate alcune strutture a forma conica , costruite in mattoni di argilla del Nilo , in cui la parte superiore dove si metteva il cibo era separata da quella inferiore dove si accendeva il fuoco da una lastra di pietra , la quale assorbiva il calore del fuoco e lo trasmetteva alla parte superiore .
I Greci ereditarono dalla civilta' egizia l'arte di costruire il forno e la perfezionarono sviluppando la volta a cupola che poi divenne a camera unica.
I romani impararono dalla civilta' greca l'arte di costruire i forni , cuocere il cibo e fare il pane.
Fu una vera e propria rivoluzione alimentare e gastronomica per i romani che , grazie a Numa Pompilio , introdussero molti festeggiamenti chiamati " fornacalia " .
Dall'epoca dei romani ai giorni nostri non ci sono state grosse variazioni nell'arte di costruire i forni.
Nei primi anni del 900 vennero introdotti sul forni prefabbricati in laterizi che avevano il vantaggio di velocizzare la posa in opera , poiche'' risultava sempre piu' difficoltoso trovare artigiani in grado di realizzare il forno in materiale tradizionale .

Solare termico

Solare termico indica un sistema in grado di trasformare l'energia irradiata dal sole in energia termica , ossia calore , che puo' essere utilizzato negli usi quotidiani quali ad esempio il riscaldamento dell' acqua per i servizi o degli ambienti.
Nel caso si utilizzi il calore del sole per produrre corrente tramite l' evaporazione dei fluidi vettori che alimentano le turbine collegate ad alternatori , si parla di solare termodinamico.
Gli impianti solari termici sono i dispositivi che permettono di catturare l'energia solare , immagazzinarla e usarla nelle maniere piu' svariate.
Produciamo energia pulita' , montiamo nella nostra azienda pannelli solari , noi l'abbaimo fatto .

lunedì 5 gennaio 2009

Galateo Bio

Sapete dove buttare l 'olio della padella dopo la frittura fatta in casa?
Sebbene non si facciano molte fritture , quando le facciamo , buttiamo l'olio usato nel lavandino della cucina o in qualche scarico , vero ?
Questo e' uno dei maggiori errori che possiamo commettere.
Il meglio che possiamo fare e' aspettare che si raffreddi e collocare l'olio usato in bottiglie di plastica o barattoli di vetro , chiuderli e metterli nella spazzatura.
Un litro di olio rende non potabile circa un milione di litri d'acqua , quantita' sufficente per il consumo di una persona per 14 anni .
Se poi siete cosi' volenterosi di conferirlo in una ricicleria pubblica ancora meglio, diventera' biodisel o combustibile.

Pisa airport shuttle

Pisa airport shuttle e' il mezzo piu' veloce e a basso costo per raggiungere la Terre di Siena dall ' aeroporto di Pisa .
Un nuovissimo e confortevole pullman consente un collegamento diretto con Siena in appena due ore ed a soli 14 euro.
Il servizio , giornaliero , puo' essere prenotato utilizzando il numero verde 800913231 ( solo da telefono fisso )

domenica 4 gennaio 2009

L'abbazia di Monte Oliveto e le Crete


L’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, sorge a 273 metri di altezza s.l.m., in località Chiusura, a pochi chilometri da Asciano, in provincia di Siena. Il complesso è immerso in un fitto bosco di piante secolari e domina il caratteristico paesaggio delle Crete Senesi.

L’Abbazia, venne fondata nel 1319 da tre nobili senesi Bernardo Giovanni Tolomei, Patrizio Patrizi e Ambrogio Piccolomini, che decisero di abbandonare lussi e ricchezze per ritirarsi in questo luogo solitario e vivere secondo la regola di San Benedetto.
La costruzione del monastero venne iniziata nel 1393 e terminata nel 1526, il complesso si caratterizza per una serie di edifici che subirono nel periodo rinascimentale e barocco diversi rimaneggiamenti. L’abbazia è preceduta da una imponente torre quadrangolare, parte di ciò che rimane dell’avamposto di difesa del monastero.
Dal cortile si percorre un ampio viale di cipressi, sulla cui sinistra si trova l’orto botanico dell’antica farmacia, mentre poco più avanti sempre sulla sinistra è posta una peschiera, realizzata nel 1553 da Pelori e utilizzata dai monaci per nutrirsi di pesce nei periodi in cui la “regola” vietava il consumo di carne.

Il viale conduce alla maestosa ed austera Chiesa abbaziale di età tardo-gotica, eretta tra il 1399-1417 dall’Abate Ippolito di Giacomo da Milano, l’interno è a pianta a croce latina ad un’unica navata, di particolare rilievo è il leggio ligneo di Raffaele da Brescia e il coro ligneo intarsiato, opera di Fra’ Giovanni da Verona. Dal transetto si accede alla Cappella del Sacramento, nel cui altare si trova un Crocifisso in legno, opera realizzata nella prima metà del Trecento. Nel 1772 la chiesa venne rivisitata secondo uno stile tardo-barocco da Giovanni Antinori.

Dei tre chiostri quattrocenteschi, di cui si compone l’intero complesso abbaziale, notevole è l’attenzione dei visitatori per il Chiostro Grande, a pianta rettangolare, costruito fra il 1426 e il 1443, si caratterizza di due loggiati, sovrapposti su colonne, conserva nel portico un ciclo di affreschi dedicati alla vita di San Benedetto, sono 36 grandi scene, realizzate a partire dal 1497 da Luca Signorelli e terminate nel 1508 dal Sodoma. Il Chiostro Centrale, si contraddistingue per un porticato che poggia su colonne poligonali, da qui si accede passando per un atrio al Refettorio, decorato con affreschi di Fra’ Paolo Novelli.

Il monastero, possiede anche una ricca Biblioteca, che comprende ben 40.000 volumi, opuscoli, pergamene, molto di questo materiale viene accuratamente restaurato dai monaci. Dalla Biblioteca si giunge alla Farmacia, che conserva un’importante raccolta di vasi del XVII secolo, che contenevano le erbe dalle quali ancora oggi si ricavano miele e liquori.
La definizione giusta dei monaci olivetani è Monaci Benedettini di Santa Maria di Monte Oliveto, tra le varie congregazioni dell’Ordine Benedettino, questa si distingue per la grande devozione alla Madonna, testimoniata per altro dall’abito bianco indossato dai monaci, simbolo di purezza.
Spesso molti visitatori sono incuriositi ed attratti dallo stile del canto gregoriano, di grande suggestione e spiritualità.

Firenze Piazza della Signoria

I monumenti che si affacciano su piazza della Signoria , la rendono un museo all'aria aperta .
Da Palazzo Vecchio , alla Loggia della Signoria , al Palazzo degli Uffizzi con i suoi tesori unici.
Nella piazza si trova la fontana del Nettuno , ribattezzato beffardamente dai fiorentini " biancone " per la sua pesantezza .
Si dice che durante la prima crociata , Pazzino de' Pazzi piantasse per primo la croce sulle mura di Gerusalemme.
Ottenne per questo alcuni frammenti di pietra del Santo Sepolcro , usati poi per accendere il cero pasquale del Sabato santo.
Col passare del tempo da tale tradizione nacque lo scoppio del carro che ancor oggi si celebra la domenica di Pasqua e che vede grande partecipazione dei fiorentini.

La casa museo di Ivan Bruschi

Atmosfere e dettagli in un 'affascinante percorso fra tesori , curiosita' e oggetti d'antiquariato.
Un' antica e nobile dimora storica che un grande antiquario restauro' per farne il luogo degli affetti e la casa museo, e' aperta al pubblico.
Tesori, curiosita' e i piu' svariati oggetti d'antiquariato testimoniano la passione per l'arte e la curiosita' intellettuale di Ivan Bruschi , fondatore della fiera antiquaria di Arezzo.
Dietro la bella e severa facciata del trecentesco Palazzo del Capitano del Popolo , la fondazione Ivan Bruschi , erede dell'illustre aretino di cui prende il nome, svela i suoi tesori.

sabato 3 gennaio 2009

Pecorino di Pienza

Prodotto con latte di pecora ( pecore libere di pascolare in luoghi ricchi di erbe profumate come la mentuccia o il radichetto ).
Il pecorino fresco e' stagionato per cica 30 giorni , ha un sapore dolce e delicato con una crosta semi dura .
Quello semi stagionato ( tempi di stagionatura che arrivano sino a 2 mesi ) viene spalmato sulla crosta con un concentrato di pomodoro e olio che conferiscono una colorazione rossatra e un sapore ancora piuttosto dolce ed aromatico.
Si parla di pecorino stagionato se la stagionatura supera i due mesi .
In questo caso la crosta e' scura perche'stagionato in barriques di rovere .
La pasta e' consistente e leggermente piccante.

Raviggiolo di pecora senese

E' un formaggio bianco , molto tenero , con profumo di latte e sapore dolce.
La forma e' quella tipica delle scodelle usate per il confezionamento.
Il latte viene raccolto in un contenitore , scaldato a circa 38 gradi e aggiunto di caglio naturale essicato ( stomaco di agnello essicato o lattice di fico) appena solidificata la cagliata viene raccolta e distrubuita in piccole scodelle.
Il raviggiolo deve la sua tipita' alla tecnica di produzione tradizionale rimasta invariata nel tempo.

Museo etnografico del bosco

Orgia ( Sociville )
Percorsi naturalistici e storici sul fiume Merse
L' ecosistema del Merse
Laboratorio didattico ed escursione sul fiume alla scoperta dell'ecosistema fluviale sia dal punto di vista fisico-chimico che biologico.
Il sistema dei mulini della Val di Merse
Escursione sul fiume alla scoperta edi mulini da Brenna a Castiglion Balzelli
Attravesro le antiche strutture, canali , chiuse , fortificazioni, sara' possibile capire come le risosre idriche abbiano sempre giocato un ruolo determinante nello sviluppo politico di Siena.

venerdì 2 gennaio 2009

Museo Nazionale dell'Antartide Siena

Visite guidate al Museo dell'Antartide di Siena con proiezioni di filmati e diapositive per indagare come i processi di gelo e disgelo stagionali dell'acqua marina costituiscano il motore della circolazione oceanica globale che regola il clima dell'intero pianeta.
Il ghiaccio continentale , nelle regioni artica e antartica , costituisce un archivio unico del clima del passato e un ambiente assai peculiare per lo sviluppo e l'adattamento della vita.

Vacanze in Toscana


E' diventata una moda, gli stranieri ci hanno scoperto gia' da molti anni , gli italiani cominciano adesso ad apprezzare le rilassanti vacanze nella campagna Toscana.
Si' perche' affittare un appartamento in toscana per una o piu' settimane non solo e' molto piu' economico rispetto al mare o la montagna , ma e' anche trascorre le vacanze lontani dalla ressa e dal pigia pigia delle troppo affollate spiagge italiane.
Gli appartamenti sono spaziosi , grandi i giardini, nella nostra grande piscina poterte avere la compagnia di max 30 persone, il tutto per una spesa molto ragionevole.
Allora , vi consiglio di provare!

giovedì 1 gennaio 2009

Vivere in Toscana

Ebbene si', l'abbiamo fatto!!
Ormai ben 12 anni fa ci siamo trasferiti da una citta' caotica come Roma per intraprendere questa meravigliosa avventura: vivere nella natura Toscana.
Lavorare in campagna e' un esperienza veramente unica, ti cambia la vita, niente piu' stress, niente inquinamento , nessun rumore a parte il vento , gli uccelli e d'estate le rumorose cicale.
Tanta fatica ma grandi soddisfazioni : veder crescere la nostra azienda , le piante, mangiare i prodotti che abbiamo piantato nell'orto!

Parco archeologico naturalistico di belvedere

Acqua che scava, acqua che crea.
Lezione al museo ed escursione alle grotte del monte Cetona per un viaggio alla scoperta del carsismo.
Il percorso nelle cavita' , utilizzate come abitazioni e luoghi di culto e di rito fin dalla preistoria , consente uno studio affascinante del fenomeno sia sotto l'aspetto speleologico che storico.
L'attivita' viene svolta in collaborazione con l'associazione Speleologica Senese.

Prodotti tipici toscani

L'azienda agricola Montalceto e' da anni produttirce di prodotti tipici biologici.
Il nostro fiore all 'occhiello e' l'olio di oliva extra vergine IGP direttamente prodotto nel frantoio
dell'azienda e venduto nella nostra cantina.
Un ettaro di vigna ci consente di produrre un 'ottimo Sangiovese che potete assaggiare anche durante le nostre degustazioni o le cene con menu contadino.
Il miele e le marmallate fatte in casa si possono comprare direttamente in agriturismo come anche le uova fresche delle nostre galline.